La nuova Lotus Evora GT410 è sempre l’auto inglese dal carattere sportivo che tutti conosciamo ma questa volta strizza di più l’occhio al comfort di guida. L’Evora è sul mercato da ormai ben 11 anni e ha dato vita a molte varianti estreme ma mai prima si era vista una versione così. La Lotus esce dunque dal suo concetto di auto per provare ad accontentare una fetta maggiore di clienti. La diretta rivale in questo segmento è la connazionale Jaguar F-Type.

La GT410 ha una dotazione di serie più ricca e accorgimenti per la guida di tutti i giorni, come l’aria condizionata, la telecamera posteriore di parcheggio e una maggiore qualità nel fonoisolamento. Lo stile, più sobrio del solito, ha colori più eleganti, il lunotto in vetro e tetto in tinta con la carrozzeria.

Non si rinuncia alla prestazioni. Il motore è il noto V6 3.5 litri sovralimentato con compressore volumetrico. Questa volta eroga 416 CV e 410 Nm di coppia, che garantiscono la copertura dello scatto da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e 298 km/h di velocità massima. Il cambio è manuale a 6 marce, ma optional c’è l’automatico sempre a 6 rapporti. Con quest’ultimo cambio, la velocità massima è ridotta a 278 km/h . 

Le differenze si vedono soprattutto negli interni, infatti è presente un sistema multimediale, dotato di navigatore satellitare, Apple CarPlay e radio dab. Inediti sono i pannelli delle portiere, con il poggia-gomito e un vano per riporre oggetti dalle dimensioni contenute.

La Lotus Evora GT410 è caratterizzata da ammortizzatori che assorbono meglio le irregolarità del fondo stradale grazie anche ai pneumatici Michelin Pilot Sport 4S. Le gomme quattro stagioni sono perfettamente a loro agio anche con la pioggia o l’asfalto non perfettamente asciutto. Altri sistemi compresi nel prezzo sono il regolatore di velocità, i sedili riscaldabili, i sensori di parcheggio posteriori, gli specchietti retrovisori neri ed i cerchi da 19” all’anteriore e da 20” al posteriore.

Il prezzo della Lotus Evora GT410 in Germania è di 99.900 €. Nel mercato italiano la cifra da aspettarsi non sarà molto distante da questa restando dunque sull’ordine dei 100.000 €.