Si amplierà a breve la gamma motorizzazioni della Mercedes Classe A. Entro l’autunno vedremo ben due potentissime versioni targate AMG e la tanto attesa ibrida. Partiamo proprio da quest’ultima. Secondo quanto riferito dalla testata inglese Autocar, la nuova Mercedes Classe A ibrida dovrebbe arrivare al salone di Francoforte.

Si tratterà di una versione ibrida ricaricabile chiamata A250e. L’auto avrà come motore termico il 1.3 litri turbo attualmente montato sulla Mercedes A200. Si partirebbe con già una buona base di 163 CV e 250 Nm di coppia massima. A questo propulsore verrà affiancata un’unità elettrica da ben 101 CV con altri 299 Nm di coppia massima.

La potenza totale combinata sarà dunque nell’ordine dei 260 CV. La nuova Mercedes Classe A ibrida sarà alimentata da un pacco batterie da 15 kWh capaci di far percorrere all’auto circa 60 km in modalità elettrica (dichiarati nel ciclo WLTP). La velocità massima a zero emissioni sarà di 140 km/h. L’auto sarà comunque in grado di toccare i 250 km/h di punta massima con uno scatto da 0 a 100 in circa 6 secondi.

L’aggravio di massa sulla Mercedes Classe A ibrida non sarà eccessivo, nonostante la presenza di un pacco batterie sostanzioso. L’auto dovrebbe di poco superare i 1.500 kg. Comparando questa vettura con le avversarie, la capacità di viaggiare a zero emissioni sarà nettamente superiore rispetto alle concorrenti. Sia la Volkswagen Golf GTE che la BMW 225e Active Tourer possono vantare batterie con capacità inferiore. La Golf si ferma ad 8,7 kWh, la BMW a 9,7 kWh.

Sulla nuova Mercedes Classe A ibrida, sempre per contenere la massa totale, viene diminuita la capacità del serbatoio per la benzina da 51 a 35 litri totali. La trazione su questa versione sarà integrale 4Matic abbinata a cambio automatico sequenziale a 7 rapporti. Non conosciamo ancora il prezzo della versione ibrida, si presume che la base sarà vendita a circa 41-42 mila euro.

La cifra sarà dunque di oltre 10 mila euro superiore rispetto al modello a benzina da cui deriva. In un secondo momento dovrebbe arrivare una seconda versione ibrida, probabilmente entro la fine del 2020, con una potenza ed un prezzo inferiori. La base potrebbe essere la Mercedes A180 da 109 CV dotata del 1.3 litri turbo. Ad essa sarà accoppiato probabilmente lo stesso motore elettrico da 101 CV per una potenza totale di poco superiore ai 200 CV ed un prezzo che potrebbe scendere sui 37 mila euro. L’auto potrebbe chiamarsi A220e.