A fine 2020, tra il salone di Parigi e quello di Los Angeles del prossimo anno, Mercedes presenterà il suv elettrico Mercedes EQB. Si tratterà del modello a batterie parallelo alla Mercedes GLB che vedremo ufficialmente in vendita a cavallo tra 2019 e 2020.

Le immagini della nuova Mercedes EQB utilizzate nell’articolo, non ancora ufficiali, sono state prese dal video pubblicato da sito tedesco Auto Bild sulla sua pagina Youtube. Riportiamo di seguito il link per correttezza:

Il secondo suv elettrico di Mercedes avrà linee piuttosto squadrate ed una lunghezza indicativa di 460 cm. Il passo di circa 280 cm garantirà ottimo spazio a bordo. L’auto avrà un aspetto muscoloso, sottolineato da grandi cerchi in lega con dimensioni da 17 a 20 pollici, dai fanali full LED (opzionali Multibeam LED) e da un muso con mascherina di grandi dimensioni. Quest’ultima sarà piena per migliorare i flussi aerodinamici. Dietro un unico fascio a LED unirà i due fanali posteriori.

La Mercedes EQB sarà disponibile sia in versione a 5 che a 7 posti. La trazione sarà solamente integrale. La piattaforma sulla quale sarà sviluppato questo suv sarà la EVA II, la stessa sulla quale è stata progettata la Mercedes EQC.

Per quanto riguarda la gamma prevista per la Mercedes EQB avremo in commercio diverse varianti contraddistinte da differenti tipi di potenza ed autonomia. Sembra che in Mercedes vogliano lanciare tre distinti propulsori elettrici con potenze di 200, 270 e 340 CV.

A questi tre saranno abbinati due livelli di batteria da circa 60 e 90 kWh per autonomie che andranno da 350 ad oltre 450 km. A sottolineare questa grande varietà di versioni il brand Mercedes ha già depositato i diritti per acquisire i nomi EQB 200, EQB 250, EQB 260, EQB 300, EQB 320, EQB 350 ed EQB 360 da utilizzare per i vari allestimenti.

Il prezzo della Mercedes EQB non sarà di certo abbordabile per tutto le tasche. La versione d’attacco con il propulsore meno potente e con il pacco batterie da 60 kWh dovrebbe costare, nell’allestimento meno prestigioso, qualcosa come 48-50 mila euro. Poi si andrà si con le cifre sino a circa 90 mila euro per la versione più potente, con maggiore autonomia ed equipaggiata di tutto punto. Le vendite partiranno entro i primi sei mesi del 2021.

Ancora non abbiamo informazioni precise riguardanti le prestazioni. La velocità massima sarà comunque attorno ai 200 km/h (auto limitata elettronicamente). Lo scatto da 0 a 100 andrà dai 6,5 ai circa 4,9 secondi a seconda della potenza scelta.