Arriverà indicativamente la prossima estate il nuovo . Basata sulla piattaforma MFA2, la stessa della Mercedes Classe A, questa nuova vettura andrà a posizionarsi tra la Mercedes GLA e la GLC. Presentiamo il rendering dell’auto così come immaginato dal sito tedesco Auto Bild:

La nuova Mercedes GLB non sarà il semplice anello mancante tra i due suv elencati in precedenza. La lunghezza dell’auto sarà indicativamente di 450-455 cm. Con linee piuttosto squadrate, l’auto potrebbe posizionarsi nel segmento dei suv/fuoristrada di lusso, posizionandosi al di sotto della Classe G. La nuova Mercedes GLB adotterà le motorizzazioni di ultima generazione della Classe A. A benzina ci sarà probabilmente come motore d’attacco il 1.3 da 163 CV, poi il 2.0 da 190 e da 224 CV. Sembrano previste anche per la Mercedes GLB le due versioni AMG. La GLB 35 AMG con 306 CV e la 45 AMG con circa 420 CV.

A gasolio il 2.0 litri da 150 (ancora in forse), 190 CV e 245 CV. Da subito sembra possibile l’arrivo della versione mild hybrid che unisce il 1.5 turbo da 184 CV e 280 Nm coadiuvato da sistema a 48 V. Presente un piccolo motorino elettrico, azionato dalla cinghia, che fornisce 14 CV di potenza e 160 Nm di coppia supplementari per aumentare prestazioni ed efficienza.

Nuova Mercedes GLB 2019, prime informazioni e foto

Sulla nuova Mercedes GLB saranno disponibili versioni a trazione anteriore ed integrale, tutte abbinabili al cambio automatico a 7 ed a 9 rapporti. Possibile anche l’arrivo della variante a 7 posti. Bagagliaio con capienza di circa 500 litri per la versione a 5 posti. Grande cura per gli interni che vedranno l’adozione dell’ultima generazione del sistema multimediale di casa Mercedes MBUX con due schermi da 10,25”. La commercializzazione della Mercedes GLB è prevista per la fine del 2019 con prezzo d’attacco di circa 40 mila euro.