Circa un anno dopo l’arrivo della nuova Mercedes Classe C, sarà la volta del suv Mercedes GLC. Il suo debutto sarà indicativamente ad inizo 2022. La seconda generazione di questa vettura sarà costruita nello stabilimento di Sindelfingen. Le immagini utilizzate in copertina sono dei render presi dal video pubblicato dal sito tedesco Auto Bild.

Non si tratta ovviamente di foto ufficiali. In esse sono ritratte sia la versione “normale” che la variante Coupè, il cui debutto sarà tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023.

https://www.autobild.de/videos/mercedes-glc-2021-neuvorstellung-suv-marktstart-info-innenraum-design-revolution-motor-marktstart-preis-16672923.html

La nuova Mercedes GLC sarò leggermente più lunga rispetto alla versione odierna. L’auto potrebbe arrivare a sfiorare i 470 cm con un passo vicino ai 290 cm. Grande abitabilità, dunque, con un bagagliaio che potrebbe crescere sino a circa 570 litri. Tutte le versioni della nuova GLC saranno dotate di trazione integrale 4Matic abbinata a cambio automatico 9G-tronic a nove rapporti. La piattaforma sulla quale sarà progettata la nuova Mercedes GLC sarà la MRA, appositamente rivista, alleggerita e perfezionata per poter ospitare più batterie nelle varianti ibride plug-in.

Come motori avremo probabilmente l’abbandono dei turbo Renault in favore dei propulsori costruiti da Volvo. Propulsore d’attacco potrebbe essere così un 1.5 turbo a tre cilindri con circa 165-170 CV. Poi avremo diverse varianti del 2.0 litri turbo con potenze comprese tra i 190 ed i 310 CV. Nei motori a benzina verrà probabilmente impiegata la tecnologia micro ibrida a 48 V per migliorare efficienza a consumi.

Il piccolo 2.0 litri turbo a 4 cilindri potrebbe essere adottato anche per le versioni sportive GLC 53 AMG e 63 AMG. La prima probabilmente micro ibrida con circa 410 CV e la seconda ibrida ricaricabile dotata di tecnologia EQ Power. L’auto potrebbe montare il 2.0 da 421 CV della Mercedes A45 S AMG abbinato ad un propulsore elettrico da oltre 150 CV per una potenza combinata complessiva di oltre 550 CV. Una seconda variante ibrida ricaricabile sarà proposta con circa 300 CV.

Le batterie con capacità compresa tra i 20 ed i 25 kWh garantiranno autonomie in modalità elettrica sino a 100 km. Confermata la presenza di propulsori a gasolio da con cilindrata di 2.0 cc e 3.0 cc a 4 e 6 cilindri. Le potenze andranno da circa 170 a 350 CV. La presentazione della nuova Mercedes GLC avverrà indicativamente al salone di Ginevra 2022 con vendite entro la fine dell’estate dello stesso anno ad un prezzo d’attacco che partirà da poco sotto quota 50.000 €.