Nuova Mercedes GLE, il suv cresce in dimensioni ed adotta tanta tecnologia. Consegne dal 2019 con tante unità ibride. La vedremo in anteprima a Parigi

Arriva ad inizio 2019 la nuova GLE, grande della Casa tedesca. La presentazione ufficiale avverrà al del prossimo ottobre. La nuova fa un passo in avanti in tutti i sensi. Cresce in dimensioni, tecnologia, spazio a bordo ed adotta motorizzazioni ibride. Ma andiamo per ordine. Non sono ancora note le dimensioni della nuova , ma la lunghezza totale dovrebbe di poco superare i 490 cm. Aumenta anche il passo ora di 3 metri tondi tondi (+ 8 cm).

Queste dimensioni generose hanno incrementato e non di poco lo spazio per i bagagli ora di bel 825 litri nella conformazione a 5 posti. Si sale a 2.055 litri reclinando i sedili posteriori.Cambia l’aspetto esterno della vettura. Vengono abbandonate le linee pesanti de modello precedente in favore di un design più filante. All’anteriore la nuova Mercedes GLE riprende alcuni tratti della nuova Classe G, dietro i fanali vanno a restringersi verso il centro del portellone. Generosi i cerchi in lega adottati che avranno misure da 18 a 22 pollici.

Sulla nuova Mercedes GLE troviamo i fari full LED con tecnologia Multibeam per gli abbaglianti che riescono ad illuminare sino ad una distanza di oltre 650 metri. Da record il coefficiente aerodinamico di questo nuovo maxi suv, pari a 0,29 (prima era di 0,32). Ecco il video ufficiale di presentazione della nuova Mercedes GLE:

Sul grande suv di Mercedes è installata l’ultima evoluzione del sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) con comandi vocali, introdotto sulla Classe A. Due grandi schermi da 12,3″ sono disposti uno accanto all’altro formando un mega schermo con indicatori ben leggibili ed alta qualità grafica. Inoltre a seconda dell’umore o degli interni scelti è possibile scegliere tra quattro stili di visualizzazione: classico, sportivo, moderno e minimale.

Sotto l’aspetto dei motori, la nuova Mercedes GLE avrà unità ibride e micro ibride. Per il lancio è previsto l’arrivo del sistema micro ibrido a 48V. La prima versione in commercio sarà la Mercedes-Benz GLE 450 4Matic dotata di 3.0 litri turbo a benzina da 367 CV e 500 Nm di coppia. A questa unità termica viene affiancata un’unità elettrica da 22 CV e 250 Nm disponibili per breve tempo grazie all’EQ Boost.

L’alternatore-starter integrato svolge le funzioni dei sistemi ibridi come EQ Boost o recupero di energia, consentendo un risparmio sui consumi (nel ciclo combinato Mercedes dichiara 9,6–8,3 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 220–190 g/km). Più avanti arriveranno altre unità a 4 e 8 cilindri anche con tecnologia ibrida plug-in. La trazione è integrale di serie 4Matic con cambio automatico a 9 rapporti 9G-Tronic.

Per le versioni più votate all’off-road su richiesta è disponibile anche un ripartitore dedicato alla guida in fuoristrada con demoltiplicatore e bloccaggio automatico 0-100%. Altre novità che caratterizzano la nuova Mercedes GLE sono l’E-Active Body Control. Si tratta dell’assetto idropneumatico gestito da sistema a 48V con sospensioni pneumatiche e ciascuna delle quattro ruote a gestione indipendente.

Inoltre troviamo il sistema di assistenza in coda attivo. Esso riconosce in anticipo le code, aiuta il guidatore con sistema Stop&Go sino a 60 km/h e cerca vie di fuga. Infine merita un cenno la funzione di svolta del sistema di assistenza alla frenata attivo. Quando durante una svolta c’è il rischio di collisione con veicoli che provengono dal senso di marcia opposto, la nuova Mercedes GLE può frenare fino a raggiungere una velocità adeguata alla svolta. Non conosciamo ancora i prezzi della nuova Mercedes GLE, ma nella motorizzazione di lancio 450 4Matic stimiamo un prezzo di circa 85.000 euro.