La sesta generazione della Corsa dovrebbe arrivare nel corso del 2019. Probabilmente la vedremo dal vivo al Salone di Francoforte. L’auto sarà totalmente rinnovata e nascerà in sinergia con la sorella Peugeot 208 e con i suv Peugeot 1008 e 2008. La nuova nascerà dalla piattaforma CMP. Presentiamo un rendering di come viene immaginata l’auto dal sito tedesco Auto Bild:

Addio alla carrozzeria a tre porte, la nuova Opel Corsa verrà proposta molto probabilmente solo in versione a 5 porte. L’auto sarà prodotta in Spagna a Saragozza e cercherà di dare la svolta alle vendite di Opel. L’ultima versione della Corsa, infatti, ha fatto segnare quasi un -8% nelle vendite nel 2018 con 222.953 unità immatricolate contro le oltre 241 mila del precedente anno.

Insomma c’è volontà di rinnovo. La nuova Opel Corsa monterà inizialmente motorizzazioni convenzionali a benzina ed a gasolio. In un secondo momento arriverà la versione elettrica che sarà costruita sulla piattaforma e-CMP. Le dimensioni della nuova Opel Corsa dovrebbero essere leggermente superiori rispetto ad oggi con una lunghezza indicativa tra i 405 ed i 408 cm. Anche il bagagliaio sarà più grande, indicativamente sui 310-320 litri.

I motori previsti saranno di ultima generazione. ci sarà di sicuro il 1.2 PureTech tre cilindri nelle configurazioni da 82, 110 e 131 CV. Probabile l’arrivo della sportiva GSi che potrebbe avere un 1.6 da 170-180 CV. Ancora in forse la versione OPC, che, in caso di arrivo avrà anch’essa un 1.6 dal oltre 210 CV.

Previsti anche propulsori a gasolio con il 1.5 BlueHDi da 100 CV che potrebbe essere affiancato da una versione meno potente. Per la Corsa elettrica, ci aspettiamo una vettura con circa 115 CV e 350 km di autonomia. Arriverà non prima di metà-fine 2020. Il prezzo sarà indicativamente superiore ai 23-25 mila euro. La base, invece, avrà un prezzo d’attacco indicativo di circa 14.000 euro e sarà in vendita da fine 2019, inizio 2020.