Dopo aver concluso il 2019 con un restyling dell’Insignia, Opel riparte nuovamente con un restyling della medesima vettura ma questa volta con la nuova Opel Insignia GSi. A subire il trattamento è dunque la versione più sportiva della ammiraglia della Casa tedesca. L’aggiornamento sarà applicato sia sulla versione station wagon (Grand Tourer) che sulla berlina (Grand Sport).

A cambiare non è solo l’estetica ma anche la meccanica. Il nuovo propulsore è il 2.0 L quattro cilindri turbo benzina, omologato Euro 6d, che sviluppa 226 CV e 350 Nm di coppia. La potenza rispetto il modello precedente differisce negativamente di 34 CV ma questo non dovrebbe intaccare le prestazioni, anche se i dati non sono stati resi noti. Il depotenziamento invece garantirà un calo del 18% dei consumi e delle emissioni, anche grazie a diversi nuovi accorgimenti tecnici.

A favore di questo scopo la nuova Opel Insignia GSi si avvale di una tecnologia che disattiva 2 dei 4 cilindri quando non viene richiesta tutta la potenza. I dati, secondo il ciclo WLTP, parlano di un consumo medio pari a 8,5 litri ogni 100 km per la Insignia GSi berlina e 8,8 per la station, con emissioni di CO2 rispettivamente di 198 e 205 g/km.

Il nuovo motore è abbinato alla trazione integrale (con sistema Torque Vectoring) e ad un nuovo cambio automatico a 9 rapporti con palette al volante. Tra le novità ci sono poi le sospensioni FlexRide settabili in 4 differenti modalità: Standard, Tour, Sport e Competition. Questa funzione permette di variare anche il comportamento di cambio e sterzo. Infine, i cerchi in lega nascondono un impianto frenante firmato Brembo con pinze a 4 pistoncini.

Quanto riguarda l’estetica della nuova Opel Insignia GSi è possibile trovare delle prese d’aria maggiorate, griglia ridisegnata e gli immancabili sedili sportivi. Altri ritocchi ne identificano l’anima dallo spirito sportivo di questa auto. Ci sono poi di serie le luci IntelliLux LED Pixel, con 84 diodi LED per proiettore.

Non sono state rilasciate informazioni sul prezzo ma considerando che il modello base parte da quasi 40.000 € le nostre aspettative per la GSi si apprestano ad una cifra che potrebbe aggirarsi intorno ai 60.000 €.