La Renault Clio di quinta generazione arriverà ufficialmente in Europa entro l’inizio dell’estate 2019. La presentazione avverrà molto probabilmente al prossimo salone dell’auto di Ginevra nel mese di marzo. L’attuale versione della Renault Clio disponibile dal 2012, nonostante i grossi volumi di vendita che sta ancora realizzando, sarà sostituita da una versione più moderna e volta al futuro. La nuova Renault Clio 2019 non crescerà di molto in dimensioni. La lunghezza dovrebbe essere attorno ai 410-412 cm, con una larghezza di circa 175 cm ed un passo di poco superiore ai 2,6 metri.

Aumenterà lo spazio per i bagagli con una capienza indicativa nell’ordine dei 330 litri. La grande rivoluzione per la Renault Clio sarà rappresentata dalle motorizzazioni. In Renault confermano la presenza delle versioni a gasolio. Il 1.5 litri dCi sarà probabilmente proposto in versioni da 90 e 110 CV, tutte omologate Euro 6d-temp, ma con sistema micro ibrido. La tecnologia SED Hybrid Assist attualmente disponibile sulla Reanult Scenic sarà portata anche sulla Renault Clio 2019 per garantire maggiore efficienza e prestazioni più brillanti, oltre ad un calo delle emissioni.

Si tratta di un piccolo motore elettrico da circa una decina di kW, alimentato da batterie agli ioni di litio (sistema a 48 V), che darà alla vettura una potenza supplementare compresa tra i 5-6 ed i 14-15 CV a seconda delle versioni. Il tutto comporta un aumento della massa indicativamente sui 70 kg che verrà supplito da una diminuzione generale media di 50-60 kg ottenuta grazie all’impiego di materiali più leggeri. Questa propulsione micro ibrida darà vantaggi sui consumi nell’ordine del 10-12 % rispetto alle rispettive versioni solo gasolio, con un corrispondente calo delle emissioni di CO2.

Insieme alle versioni micro ibride arriveranno i nuovi motori a benzina, probabilmente tutti dotati di turbo compressore. La motorizzazione d’attacco dovrebbe essere un nuovo 1.0 litri TCe con circa 80 CV. Lo stesso motore dovrebbe avere una seconda variante da circa 100-105 CV. Poi ci sarà il 1.3 TCe con 130 CV e forse, per una versione Renault Clio Sport, anche con 150 CV. La nuova Renault Clio RS attesa non prima dell’inizio del 2020 potrebbe adottare lo stesso 1.8 TCe della Megane, depotenziato a circa 250 CV. Attese anche versioni a GPL abbinate ad un 1.3 litri aspirato portato a circa 80 CV.

Per gli interni, sulla nuova Reanult Clio spazio al sistema multimediale R-Link 2 con schermo touch da una decina di pollici. Trasmissioni manuali d 5 e 6 marce con la possibilità di scegliere anche il cambio automatico EDC a doppia frizione. Il prezzo d’attacco della nuova Renault Clio dovrebbe attestarsi attorno ai 14.000 euro. Saranno molteplici, inoltre, le possibilità di personalizzazioni (dai colori, ai cerchi sino agli interni) e molto ricca la dotazione di sicurezza.