Lanciata pochi giorni fa la nuova Skoda Octavia 2020 sta già facendo parlare di sé come una delle vetture che avranno più successo nei prossimi anni. Il costruttore Ceco facente parte del gruppo Volkswagen ha lanciato la propria sfida alle altre case automobilistiche con un prodotto sicuramente di pregio e con una gamma che sarà ampiamente articolata. Molte le varianti al lancio, anche ibride. La gamma della vettura sarà poi completata nel corso del 2020 dalle versioni Skoda Octavia Scout e dalle potenti RS.

La Skoda Octavia Scout sarà disponibile indicativamente dopo l’estate del 2020. L’immagine utilizzata in copertina non è ufficiale. E’ un render comunque molto verosimile alla versione finale e preso dal video caricato sul canale Youtube di SRK Designs. Ecco il link al filmato.

La versione Scout dell’Octavia sarà disponibile solamente in versione station wagon. L’auto avrà la trazione integrale permanente abbinata al cambio automatico DSG a 7 rapporti ed a doppia frizione. La vettura avrà un assetto rialzato di 3-4 cm rispetto alla Octavia sw normale. La lunghezza dovrebbe crescere sino a 470 cm. Immutato il bagagliaio con capienza da 640 litri.

Esteticamente la Skoda Octavia Scout avrà un look ancor più aggressivo e curato rispetto alla generazione precedente. I passa ruota protettivi ed i fascioni cromati ai lati e nella parte anteriore contribuiranno a dare un aspetto da crossover alla vettura.

Parlando di motori, la Skoda Octavia Scout 2020 adotterà le varianti più potenti appena lanciate sulla berlina. A benzina sembra quasi certo l’arrivo del 1.5 TSI da 150 Cv e del 2.0 TSI da 190 CV. Avremo anche la Scout a gasolio con il 2.0 nelle varianti da 150 e da 200 CV. L’unità a benzina da 150 CV avrà la possibilità anche di essere scelta completa di tecnologia micro ibrida a 48 V.

Molto probabilmente la Skoda Octavia Scout sarà offerta anche nella versione ibrida ricaricabile da 204 CV. Il prezzo d’attacco della Scout a benzina sarà attorno ai 30.000 €. Quella a gasolio con 150 CV dovrebbe costare intorno ai 32.500 €. Si alzerà il listino per la benzina da 190 CV intorno a quota 36.000 €. La più potente versione a gasolio dovrebbe costare indicativamente sui 38.000 €. L’ibrida plug-in si attesterà attorno ai 40.500 €. La tecnologia micro ibrida costerà circa 1.500 € in più a parità di versione.

Sempre entro la fine del 2020 ci attendiamo ben due varianti sportive denominate RS. Ne avremo una ibrida plug-in con 245 CV ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 42.000 € ed una a benzina con circa 290 CV che Skoda dovrebbe lanciare a circa 41.000 €.