Dovrebbe essere proposta nella seconda metà del 2022 la nuova e quinta generazione della Suzuki Swift. La versione attuale, nata nel 2017, sarà dunque sostituità un po’ prima dei canonici 7 anni, in maniera da dare una nuova ventata di tecnologia ed una spinta alle vendite per un marchio già in netta crescita.

Le vendite di questo che è attualmente quello d’attacco per il marchio, sono buone, ma non eccezionali in Europa. L’auto viene commercializzata mediamente in 50-60 mila unità annue nel Vecchio Continente. Di seguito i dati di vendita dell’ultimo ventennio presi dal sito Carsalesbase:

Le immagini utilizzate nell’articolo, riguardanti il possibile aspetto della futura Suzuki Swift, sono state prese dal video Youtube del canale Car Debuts. Si tratta ovviamente ancora di una ricostruzione non ufficiale. Di seguito il link al filmato:

Dalle ultime informazioni trapelate in rete, la nuova Suzuki Swift verrà progettata su un’innovativa piattaforma. L’auto manterrà le stesse doti di leggerezza ed agilità odierne. Probabilmente crescerà leggermente in dimensioni sino a circa 390 cm diventando una dei più importanti modelli d’attacco al segmento B.

Le linee esterne saranno leggermente più morbide ed eleganti, con anali dotati di tecnologia Full LED. Potrebbe salire sino a circa 250 cm il passo. Aumenterà la tecnologia così come avremo un upgrade per quanto riguarda i sistemi di sicurezza. La trazione integrale AllGrip dovrebbe essere disponibile su tutte le motorizzazioni della futura Swift.

POSSIBILI MOTORIZZAZIONI

La nuova Suzuki Swift potrebbe debuttare nella seconda metà del 2022 con vendite dall’inizio del 2023. Le motoirzzazioni previste al lancio potrebbero essere un 1.2 aspirato da circa 80 CV. Avremo indicativamente poi una versione da circa 95 CV ed una attorno ai 110 CV.

Tutte queste varianti dovrebbero essere adottate di tecnologia micro ibrida. Ancora non è certo se avremo anche una versione full hybrid della nuova Swift. Indicativamente entro la metà del 2023 dovrebbe debuttare anche la nuova variante Sport. Per lei si ipotizza uno sviluppo del 1.4 litri turbo Boosterjet che potrebbe avvicinare la soglia dei 150 CV, garantendo all’auto una velocità massima vicina ai 215 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 7,7 secondi.

Il prezzo d’attacco della nuova Suzuki Swift dovrebbe partire da circa 15.500 €.