Volkswagen lancerà al salone dell’auto di Ginevra del 2020 la sua seconda vettura elettrica della serie ID. L’auto si chiamerà Volkswagen ID.4X. L’immagine che abbiamo utilizzato in copertina è un render che si avvicina molto a quella che sarà la versione definitiva del suv.

Non si tratta dunque di una versione definitiva, ma di un disegno che abbiamo preso dal video pubblicato dal sito tedesco Auto Bild. Ecco il link al filmato:

https://www.autobild.de/videos/vw-id.4-2020-neuvorstellung-skizze-suv-elektro-infos-15960143.html

La Volkswagen ID.4X sarà un suv completamente elettrico. L’auto, dotata di trazione integrale nelle versioni di punta, sarà progettata sulla piattaforma MEB utilizzata dal Gruppo Volkswagen per le vetture a batteria. Nella nuova nomenclatura dei modelli elettrici di Volkswagen il numero 4 identifica le auto di segmento D, mentre la X sta a significare che si tratta di un suv.

L’auto sarà lunga poco più di una Tiguan, ma grazie ad un vano motore meno lungo rispetto ai suv a benzina, la Volkswagen ID.4X sarà in grado di ospitare fino a 7 passeggeri. L’ultima fila sarà formata da due piccole poltroncine estraibili dal pavimento dell’auto ed adatte a passeggeri di bassa statura.

La nuova Volkswagen ID.4X dovrebbe misurare da paraurti a paraurti tra i 455 ed i 460 cm. Motoristicamente parlando il nuovo suv elettrico di Volkswagen adotterà uno o due propulsori da 204 CV complessivi nelle varianti a trazione posteriore (ancora da confermare la trazione su sole due ruote motrici), mentre la potenza dovrebbe salire a 306 CV in quella integrale top di gamma.

Le prestazioni dovrebbero essere di circa 160 km/h di velocità massima per la ID.4X da 204 CV con uno scatto da 0 a 100 in circa 8 secondi, mentre si potrà arrivare a 200 km/h e toccare i 100 orari in meno di 6 secondi nella versione più potente. Saranno disponibili tre differenti livelli di batteria come per la Volkswagen ID.3.

La base da 45 kWh avrà un’autonomia di circa 330 km e dovrebbe essere disponibile solo a trazione posteriore. Poi avremo gli step da 58 e da 77 kWh con autonomia di 450 e di circa 550 km nel ciclo WLTP. In un futuro non molto lontano potrebbe arrivare anche la versione R della Volkswagen ID.4X. Si parla di una vettura con oltre 350 CV e più di 80 kWh di batterie per un’autonomia sempre superiore ai 500 km.

Il suv elettrico ID.4X che debutterà a Ginevra sarà poi in commercio da dopo l’estate del 2020. Il prezzo d’attacco dovrebbe aggirarsi intorno ai 40 mila euro per la versione base. L’auto sarà venduta sia in Europa che nel mercato nord americano.