La nuova Volkswagen ID.3 arriverà in commercio entro la metà del 2020 nel nostro paese. Solo in un secondo momento ci aspettiamo la variante sportiva Volkswagen ID.3 R. La “normale” arriverà con un prezzo d’attacco che partirà da circa 29 mila euro e che si spingerà sino ad oltre 40 mila euro per la versione top di gamma equipaggiata con motore da 204 CV e con pacco batterie da 77 kWh, capaci di regalare all’auto un’autonomia di oltre 500 km.

Negli anni a seguire ci sarà una netta ascesa di modelli elettrici che il Gruppo Volkswagen presenterà, basati tutti sulla piattaforma per auto elettriche MEB. Sarà la volta dei suv ID.4 ed ID.2, di un grande suv simile alla ID.4 progettato da Skoda, della Seat El Born, di un suv sportivo con marchio Cupra e di diversi modelli targati Audi, tra cui la Q1 e-tron.

Volkswagen ha inoltre lanciato da poco il nuovo logo R che sarà apposto sulle varianti sportive dei modelli futuri. Lo vedremo sulla nuova Volkswagen Golf 8 R, ma anche sulle vetture che presenteranno solo un aspetto sportivo, senza modifiche al propulsore e che saranno vendute in allestimento R-Line.

Tra queste vetture dall’appeal e dalle caratteristiche corsaiole avremo anche la Volkswagen ID.3 R, variante grintosa della prima elettrica della Casa basata sulla piattaforma MEB. L’immagine utilizzata in copertina è stata presa dal video pubblicato da Auto Bild. Ecco di seguito il link:

https://www.autobild.de/videos/vw-id.3-r-2020-auto-neuvorstellung-skizze-elektro-infos-15754035.html

Per la Volkswagen ID.3 R, che ci attendiamo arrivi tra il 2022 ed il 2023, la Casa di Wolkfsburg sta pensando ad una soluzione con due motori elettrici, collocati uno per asse. La potenza totale sarà superiore ai 300 CV, con una coppia massima di oltre 500 Nm. Lo scatto da 0 a 100 potrebbe essere bruciato in circa 5,5 secondi, mentre la velocità massima potrebbe essere portata a circa 200 km/h..

I pacco batterie disponibile per questa versione più sportiva della ID.3 sarà quello da 77 kWh, capace di dare alla vettura un’autonomia di oltre 500 km. Il prezzo d’attacco della nuova Volkswagen ID.3 R potrebbe aggirarsi attorno ai 50 mila euro.

Jurgen Stackmann, membro del consiglio di amministrazione della casa tedesca, ha ribadito la necessita di sviluppare una gamma di vetture elettriche con tutte le caratteristiche della gamma di prodotti dotati di propulsori termici. Dunque ci sarà spazio per versioni sportive anche nelle auto a batteria. D’altra parte, se proprio le auto elettriche sono destinate al futuro dell’automotive, perchè negargli le varianti con cavalli in quantità?