Abbiamo già parlato, pochi giorni fa, dell’arrivo della versione restyling della Volkswagen Polo nel 2021, indicativamente entro metà anno. L’arrivo della nuova versione dovrebbe avvenire leggermente prima di quello della quarta generazione della cugina Skoda Fabia, anch’essa progettata sulla piattaforma MQB A0.

Il nuovo frontale della Volkswagen Polo 2021 immaginato da Auto Bild

Ci sembra comunque doveroso mostrarvi le immagini di quello che è il render della nuova Volkswagen Polo 2021 pubblicato dal celebre ed autorevole sito Auto Bild. Le immagini sono state prese dal video pubblicato al seguente link:

https://www.autobild.de/artikel/vw-polo-facelift-2021-preis-marktstart-aenderungen-18438345.html

Anche in questo bozzetto, nel filmato è mostrato solamente il frontale dell’auto, vediamo che molti dettagli dovrebbero essere presi dalla Volkswagen Golf 8. Ripetiamo che si tratta di una ricostruzione e non di immagini ufficiali del costruttore tedesco.

Cambieranno i gruppi ottici. Questi, dotati probabilmente di serie di tecnologia Full LED, saranno leggermente più affusolati. Modifiche ci saranno anche al resto del muso con paraurti e prese d’aria riviste. Il cofano anteriore dovrebbe avere meno nervature. La nuova Volkswagen Polo 2021 non cambierà in dimensioni. Altre novità potrebbero arrivare da cerchi e dalle tinte con colorazioni e disegni inediti.

Dentro avremo il debutto, probabilmente, della strumentazione digitale di serie e del nuovo sistema di infotainment basato sulla piattaforma MIB III con assistente vocale e connettività AppleCar Play ed Android Auto.

Le motorizzazioni saranno aggiornate alla normativa anti inquinamento Euro 6d. Per quanto riguarda le unità a benzina dovrebbero essere confermati il 1.0 EVO aspirato da 80 CV e le versioni turbo da 95 e 110 CV. Quest’ultima dovrebbe ottenere anche la tecnologia micro ibrida che garantirà consumi ed emissioni ridotte del 10-15 %. Salendo di potenza ci sarà il 1.5 TSI da 130 (forse) e da 150 CV. Anche questo potrebbe essere proposto nelle varianti MHEV. Infine il potente 2.0 TSI delle GTI potrebbe guadagnare una manciata di cavalli.

Probabilmente in Volkswagen decideranno per dare l’addio alle versioni a gasolio. Confermato invece il 1.0 TGI a metano da 90 CV. La nuova Volkswagen Polo otterrà inoltre più ADAS per implementare la sicurezza del modello. In questo modo la carriera della sesta generazione della Polo andrà avanti sino a fine 2024, inizio 2025, quando poi verrà svelata la nuova versione.