Il gran galà di presentazioni che doveva andare in scena al salone dell’auto di Ginevra è stato mandato all’aria per colpa del Coronavirus. Anche Audi non ha potuto ignorare il diffondersi dell’epidemia, per cui si è deciso di lanciare tutte le novità una alla volta. Prima tra tutte è stata la nuova Audi A3. I prossimi modelli che dovrebbero essere presentati sono le nuove Audi Q5 e Q5 Sportback.

Per la prima si tratta del restyling di metà carriera, mentre per la seconda si tratta di una vera e propria novità. Il segmento dei suv coupè è in netta ascesa come dimostrano i tanti modelli in arrivo. Dopo la Q3, quindi, anche la Q5 avrà la sua variante sportiva con lunotto posteriore e montanti più inclinati.

L’arrivo delle Audi Q5 e Q5 Sportback dovrebbe essere fissato entro l’inizio della prossima estate con vendite in autunno. Le immagini che riportiamo nell’articolo sono ancora dei render, seppure molto simili a quella che sarà la linea definitiva dei due modelli. Non si tratta dunque ancora di foto ufficiali. Abbiamo preso questi screenshot dal video pubblicato sul canale Youtube di AutoYa. Ecco il link al filmato:

Interessante il confronto tra l’attuale versione della Q5 e quella che verrà. L’immagine fa vedere le differenze che ci saranno a livello di aspetto frontale. Più larga la mascherina ottagonale single frame, diversi il taglio dei fari e del profino delle prese d’aria.

Le nuove Audi Q5 e Q5 Sportback andranno ad implementare l’offerta del costruttore tedesco nel settore dei suv, tanto richiesti oggi, tali da conquistare quote di mercato che in certi paesi superano anche il 40 %. La gamma delle nuove Audi Q5 e Q5 Sportback prevederà miglioramenti negli interni con una plancia rivista e con meno pulsanti. Avremo anche l’introduzione del sistema di infotainment MIB 3 con intelligenza artificiale.

Dal punto di vista dei propulsori non cambierà molto. Si partirà a benzina con il 2.0 TFSI da 150 CV, per poi salire alla 40 TFSI da 190 CV ed alla 45 TFSI da 245 CV. Tutte le bvarianti a benzina dovrebbero essere dotate di tecnologia micro ibrida a 12 V. A gasolio avremo le 2.0 TDI Evo da 136, 163 e 204 CV. Poi il più potente V6 3.0 TDI da 231 e 286 CV. Infine a SQ5 TDI da 347 CV. Anche i diesel avranno la tecnologia MHEV a 48 V. Due le ibride plug-in. La 50 TFSIe e la 55 TFSIe rispettivamente con 299 CV e 367 CV di potenza combinata.

I prezzi delle Audi Q5 e Q5 Sportback rimarranno in linea con la generazione attuale, con una maggiorazione a listino di circa 3.500 € per la variante Sportback, sempre a parità di motorizzazione.