Fonte | Pagina Facebook Ducati

A distanza di un giorno dall’anteprima apparsa su Twitter, Ducati accende ancora di più la curiosità di tutti i suoi fan con un teaser che svela la silhouette stilizzata del nuovo monster e lancia un messaggio di rottura con il passato.

Già con la foto pubblicata venivano confermate alcune indiscrezioni come il telaio pressofuso e si immaginava un serbatoio con una forma insolita, oggi con il teaser pubblicato da Ducati le due cose vengono confermate. É inequivocabile il layout dei due telai, anteriore e posteriore, in pressofusione e una forma completamente diversa del serbatoio classico che diventa più slanciato in avanti fino a coprire le forcelle.

Qualcosa di molto simile alla Hypermotard. Anche la forma del faro è innovativa con uno scalino centrale che va a raccordare la linea superiore del serbatoio con quella inferiore. La coda posteriore risulta molto slanciata e sembra che la sella unica sia affiancata da un codino carenato.

Con il messaggio di Ducati “ Qual è la vera essenza di una moto? È tempo di sognare. Più leggero, più compatto” capiamo che la moto rispetto alla precedente viene resa più leggera e più agile e va ad incarnare l’essenza del primo monster. Quindi la trade union tra la prima serie e questa ultima, non è da ricercare nella forma dell’iconico serbatoio o nel telaio a traliccio ma nell’essenza del Monster… una moto agile e divertente.

Non ci resta che aspettare il 2 dicembre.