In questo difficile 2020 vi abbiamo raccontato più volte delle vicende sportive del team Ebimotors. Una squadra che nonostante le mille difficoltà dovute all’epidemia da Covid-19, ha portato avanti la propria passione per le corse e per il brand Porsche.

E proprio Porsche ha deciso di fare un regalo a tutti gli appassionati del marchio e delle auto sportive. Vengono mostrati gli studi effettuati dal brand nel periodo 2005-2019. Per tutti i fans è a disposizione anche il libro “Porsche Unseen” (disponibile con il numero ISBN 978-3-667-11980-3. Si tratta degli studi di progettazione raccontati in 328 pagine con impressionanti foto di Stefan Bogner e testo informativo di Jan Karl Baedeker). Nel 2021 le concept prodotte nel periodo saranno esposte al Porsche Museum.

Dala carta al modello reale. Un processo che inizia con i primi schizzi, per poi passare alla simulazione in 3D. Poi si arriva a piccoli esemplari in scala 1:3 ed infine a quelli 1:1. Più di 120 designer, esperti di interni, esterni, colori e materiali, costruttori di modelli, modellisti e ingegneri di studio lavorano nel Porsche Design Studio.

Porsche 919

La Porsche 919 Street (2017; scala 1:1 modello in argilla) è stata sviluppata sulla base della tecnologia utilizzata nella Porsche 919 Hybrid, promettendo di rendere l’esperienza di guida esilarante della vettura da corsa LMP1 disponibile per i piloti amatoriali.

Sotto il guscio esterno ci sono la monoscocca in carbonio e la potente motorizzazione ibrida da 900 CV combinati, che ha permesso al modello di raggiungere numerose vittorie a Le Mans. Dimensioni e passo sono identiche a quelle della vettura da gara.

Porsche Vision Spyder

Con un abitacolo spartano e puristico, le caratteristiche griglie del radiatore sopra il motore centrale, gli elementi grafici rossi e le pinne suggerite sul retro, la compatta Porsche Vision Spyder (2019; scala 1:1) richiama chiaramente alla mente la Porsche 550-1500 RS Spyder del 1954.

Allo stesso tempo, lo studio aveva lo scopo di sviluppare ulteriormente l’identità progettuale di Porsche e fornire un pool di idee per i dettagli futuri, ad esempio il roll bar ultramo modern. Da questa concept potrebbero arrivare le future versioni di 718 Cayman e Boxster, anche elettriche.

Porsche Vision “Renndienst”

La visione Porsche “Renndienst” (2018; scala 1:1) è la libera interpretazione di un concetto di spazio adatto alle famiglie per un massimo di sei persone. Lo studio mostra come il DNA di progettazione Porsche con la sua caratteristica modellazione superficiale possa essere trasferito a un segmento di veicolo sconosciuto per il marchio.

Un van marchiato Porsche, con spazio per 6 persone. All’interno, i passeggeri trovano una cabina di viaggio confortevole e modulare. Il van è totalmente elettrico.