Volkswagen lancia la sua offensiva mondiale per l'auto elettica. Sono sei i modelli (anche Seat e Skoda) che saranno prodotti a Zwickau entro il 2021

vuole dimenticare lo scandalo “Dieselgate” dando un grosso calcio al motore a gasolio in favore delle . Il primo importante passo sarà la conversione dello stabilimento di Zwickau dove attualmente viene ancora prodotta la Volkswagen Golf. L’opera di rinnovo sostanziale dell’impianto produttivo è già partita. Volkswagen costruirà qui le sue auto elettriche a partire dalla fine del 2019 con la Volkswagen ID. Il piccolo crossover lungo circa 420 cm sarà il primo di sei di tre Marche del Gruppo. L’auto avrà motore e trazione posteriori.

Coinvolti anche i brand e per una pesante elettrificazione della propria gamma di automobili che sarà concretizzata a partire dal 2021. L’investimento del Gruppo tedesco nel solo stabilimento di Zwickau sarà di ben 1,2 miliardi di euro. Volkswagen si è posta l’ambizioso obiettivo di consegnare ai clienti un veicolo prodotto interamente con un bilancio di CO2 neutro nell’intera filiera di produzione e di consegna.

La Volkswagen ID sarà una vettura totalmente elettrica con almeno 350 km di autonomia e con un costo base indicativo di circa 20.000 euro (in Germania), qualcosa in più da noi. Una tappa importante al fine di estendere l’elettrificazione verso una clientela più ampia possibile. L’auto sarà realizzata sulla nuova piattaforma modulare MEB. Volkswagen punta molto a questa piattaforma per estenderla a più veicoli possibili, progettati e costruiti per tutti i mercati mondiali. I veicoli basati sulla piattaforma MEB avranno una maggiore autonomia ed offriranno agli acquirenti molti servizi digitali.

Su questa piattaforma varierà la lunghezza del pianale dove verranno collocate le batterie. Da 1,4 ad 1,7 metri a seconda del modello. La potenza minima del pacco batterie sarà pari a 50 kWh per il modello base. Le auto elettriche basate su questa piattaforma avranno potenze comprese tra 135 e 350 CV con autonomia fino a circa 600 km. Lo stabilimento di Zwickau arriverà entro il 2021 ad una capacità produttiva di 330.000 veicoli annui. Entro il 2025 Volkswagen vuole arrivare ad una produzione di 1 milione di auto elettriche l’anno. Per fare ciò saranno sviluppati nuovi stabilimenti in Cina (Anting/Shanghai e Foshan), in America Settentrionale e probabilmente anche in Brasile. L’investimento totale di Volkswagen per i prossimi 5 anni in auto elettriche e guida autonoma sarà pari a 50 miliardi di euro.