Avete mai giocato a ping pong con la vostra auto? C’è chi lo ha fatto. L’imbarazzante scena è avvenuta in Svizzera, poco dopo la mezzanotte del 7 maggio scorso. A farne le spese una povera Volkswagen Passat rimasta seriamente danneggiata per colpa del maldestro guidatore. La scena è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso del parcheggio cittadino dove è avvenuto il misfatto. Ecco il filmato preso dal canale Youtube di Pedro Egea, fatevi due risate!!!

La Volkswagen Passat, complice forse la non perfetta visibilità, l’eccessiva velocità o qualche bicchiere di troppo da parte del conducente, imbocca l’ingresso del parcheggio in maniera un po’ troppo allegra. L’auto va prima a sbattere sul lato sinistro, poi sul destro ed ancora sul sinistro, distruggendo l’apparecchiatura che eroga i tickets. Infine la corsa si ferma con una nuova botta sul lato destro.

Probabilmente il guidatore della Volkswagen Passat ha confuso il pedale del freno con quello dell’acceleratore. L’auto sembra infatti prendere velocità anzichè fermarsi dopo il primo impatto. Ma la “festa” non è ancora finita. Nel tentativo, molto maldestro, di raddrizzzare l’auto, l’esperto signore urta nuovamente in maniera pesante il muso.

Sono pesanti i danni alla carrozzeria. Inoltre, dopo la metà del filmato, si vede anche del fumo che esce dal motore della malcapitata Volkswagen Passat. Nell’impatto probabilmente è stato lesionato anche il radiatore. La cifra da sborsare per sistemare la macchina è sicuramente superiore ai 6-7000 euro. Alla somma per aggiustare l’auto si aggiungerà inoltre una cospiqua mancia, che il guidatore dovrà elargire alla società che gestisce il parcheggio per aver letteralmente sfasciato la zona d’ingresso e per aver reso impossibile l’eltrata di altre vetture.

Senza contare una possibile sanzione da parte delle autorità che avranno requisito il filmato e saranno risalite all’uomo dalla targa. La scena si conclude poi con un finale quasi da spettacoolo teatrale. La sbarra d’ingresso al parcheggio si richiude come per dire “The End”, spazio ai titoli di coda. Una scena davvero epica. Continuate a seguirci per vedere nuovi video e per conoscere tutte le novità dal mondo delle due e delle quattro ruote!! Ricordatevi anche dei nostri profili social su Twitter, Instagram e Facebook.