Lapo Elkan scenderà in pista nelle prove italiane (e forse non solo) del Ferrari Challenge 2018 a bordo della 488 Challenge che il suo team, Garage Italia Customs, sta allestendo per la stagione. Il rampollo di casa Agnelli sarà in grado di far bene o la sua è solo una scelta commerciale?

Con un certo stupore apprendiamo la notizia che , rampollo della famiglia Agnelli, prenderà parte al Challenge 2018. Il patron di Garage Italia Customs si è fatto questo regalo per i suoi 40 anni. Non un campionato alla portata di tutti, con auto di piccola taglia, ma uno dei più importanti trofei mono marca su una vettura da quasi 700 CV.

Molto spesso avevamo visto Lapo Elkann nel paddock della a fare il tifo per la Rossa, ma mai ci saremmo aspettati la sua presenza in pista. L’allenamento di Lapo è stato curato da Christian Colombo che lo ha seguito durante le gare disputate per ottenere la licenza italiana. Sino ad oggi Lapo ha corso su una 488 GTE della AF Corse. Grazie a questi Lapo Elkann dovrebbe guadagnarsi anche il “patentino” europeo che gli permetterebbe di non prendere parte soltanto alle prove italiane (Mugello, Misano e Monza), ma anche a quelle estere. L’obiettivo sarebbe quello di partecipare anche alla spettacolare gara di Spa-Francorchamps.

I test pre campionato sono in programma a Misano nei giorni del 13 e 14 marzo. Lapo Elkann vi parteciperà con la Ferrari 488 Challenge del team Garage Italia. La stessa squadra è da poco anche sponsor di Leclerc in Formula 1 ne team Sauber-. Non è da tutti guidare una vettura del genere, come abbiamo detto stiamo parlando di una categoria davvero impegnativa. Ecco le specifiche tecniche della Ferrari di Lapo Elkann.

Challenge, motore V8 turbo da 670CV ad 8.000 giri/minuto. Coppia massima di 760 Nm a 3.000 giri. Pneumatici anteriori da 275 e posteriori da 315 con impianto frenante costruito dalla Brembo. I dischi anteriori sono da 398 mm, mentre quelli posteriori sono da 380 mm. La massa della vettura è di 1.340 kg, il serbatoio del carburante ha una capienza di 126 litri. Sicuramente la livrea della vettura non sarà banale, Lapo ci ha sempre abituati a tonalità ed a motivi bizzarri. Ora non ci resta che vedere se davvero Lapo ha del talento o se la sua è una scelta di marketing per far parlare della sua azienda Garage Italia Customs.