Con l’aumento delle dimensioni medie delle vetture, anche Mercedes, dopo Audi e BMW, si è adeguata proponendo a listino una nuova vettura a tre volumi d’attacco. L’auto è basata sull’ultima generazione della Mercedes Classe A alla quale è stata aggiunta la coda. Per fare un confronto la Mercedes Classe C di fine anni ’90 era lunga 449 cm, contro i 455 di questa Mercedes Classe A sedan. Motori.news ha provato la versione a gasolio equipaggiata con il propulsore da 1.5 litri di origine Renault in allestimento Sport. Ecco come è andata.

LINEA E DIMENSIONI

La Mercedes Classe A sedan è in commercio dalla fine del 2018. La linea è quella riuscitissima della nuova segmento C di Stoccarda. I progettisti della Casa della Stella si sono superati assicurando a questa vettura il miglior coefficiente aerodinamico della categoria, pari a 0,22. Unico neo dell’auto è quello di appartenere ad un segmento, quello delle baby sedan, che fatica a decollare in Italia. Vista lateralmente la nuova Mercedes Classe A sedan assomiglia quasi ad una coupè, nonostante ciò Mercedes produce anche il modello CLA ancora più sportivo. Il design dell’auto nel frontale vede la grande mascherina con stella al centro, sottolineata dai fari con tecnologia Full LED. Dietro la coda si fa sinuosa, la sportività è accentuata dalle cromature che circondano il doppio terminale di scarico. La versione in prova montava anche enromi cerchi da 19 pollici (optional da 1.500 €). La lunghezza dell’auto è di 455 cm con un passo di 273 cm che contribuisce ad avere un’ottima abitabilità dentro per 5 passeggeri. Buona anche la capacità di carico che tocca i 420 litri superando di 50 litri la capienza della Classe A “normale”. La massa della Mercedes Classe A sedan è di poco superiore ai 1.400 kg con un serbatoio che può contenere 50 litri di gasolio.

MOTORE E CONSUMI

Il motore della Mercedes Classe A sedan che abbiamo testato era il 1.5 a gasolio da 116 CV con una coppia di 260 Nm a 1.450 giri/min. Apprezzabili le prestazioni della vettura la cui velocità massima tocca i 206 km/h. Lo scatto da 0 a 100 si compie in 10,6 secondi, buono, ma non bruciante. Acquistando una Mercedes ci si aspetterebbe qualcosa in più sia in accelerazione che in ripresa, ma questo motore ha caratteristiche votate più all’economicità d’utilizzo che alle prestazioni. Chi è affezionato al gasolio e vuole un’auto più scattante, può sempre puntare sul 2.0 (made in Mercedes) da 150 o 190 CV. Molto buona la tenuta di strada grazie anche agli pneumatici di dimensioni generose da 225 mm. I consumi sono uno dei punti forti di questa Mercedes Classe A sedan. La media in qualsiasi situazione (viaggiando a velocità consentite) va tra i 16 ed i 17 km/litro. Si superano anche i 20 km/litro viaggiando in extraurbano, con la settima dell’ottimo automatico innestata. Anche in città non si scende sotto i 13-14 km/litro. A pieno carico in autostrada si viaggia comodi a 130 km/h con un’insonorizzazione curata a puntino.

COMFORT ED OPTIONAL

La Mercedes Classe A sedan in versione automatica 180d, allestimento Sport, costa 34.300 €. Cifra non da poco considerando che con la stessa somma si possono acquistare vetture di dimensioni maggiori e con motori ben più potenti. La qualità, però, si paga e questa Mercedes di qualità ne ha molta. Impeccabili gli interni con la strumentazione digitale e la piattaforma di infotainment MBUX di serie. Circa 2.500 € possono essere risparmiati optando per la stessa motorizzazione, ma con cambio manuale a 6 rapporti. Di serie su questo allestimento abbiamo anche radio DAB, freno di stazionamento elettrico, chiamata d’emergenza automatica in caso di incidente e selettore di guida Dynamic con 4 modalità previste. La versione Sport prevede a costo zero anche il pacchetto Comfort con assetto ribassato di 15 millimetri, funzioni avanzate MBUX, portabevande doppio e telecamera posteriore per la retromarcia assistita. Allo stesso prezzo abbiamo inoltre climatizzaotre eutomatico, regolazione anche lombare dei sedili anteriori, luci interne a LED, cambio automatico a 7 marce e navigatore. Per la sicurezza ci sono il sistema anti sbandamento attivo e sistema di rilevamento automatico del limite di velocità. Per avere un’auto davvero sicura consigliamo di optare per il pacchetto assistenza alla guida che comprende Active Lane Change Assist, adattamento della velocità del veicolo in base al percorso, Distronic Plus con Cross-Traffic Assist, Exit warning assistant, Pre-Safe (sistema protezione preventiva passeggeri in caso d’urto), Re-start automatico in caso di ingorghi e Sistema di assistenza attivo regolazione della distanza. Peccato solo che il prezzo così lieviti di altri 1.842 €. Ma come diciamo sempre la sicurezza viene prima di tutto.

CONCLUSIONI

Per le famiglie giovani che vogliono una Mercedes Classe A, ma hanno bisogno di spazio maggiore, questa sedan è l’opzione più adatta. Un ottimo modello che consente di entrare nel mondo Mercedes con cifre ancora accessibili. Peccato che le auto a 4 porte non siano molto apprezzate nel nostro paese. Questa vettura ve la consigliamo come connubio tra praticità e look accattivante, in particolare questa versione offre l’ulteriore pregio di avere dei costi di gestione bassi grazie ai consumi da primato.

PREGI

Aerodinamica da primato

Consumi bassi

Ottime finiture

DIFETTI

Bassi appeal e rivendibilità dell’auto in Italia

Prezzo elevato di alcuni optional

Accelerazione e ripresa un po’ sottotono