Il 15 aprile prossimo al salone di Shanghai in Cina presenterà la versione elettrica chiamata Audi Q2L e-tron del di medio-piccole dimensioni. Si tratta del modello Q2 offerto in versione a passo lungo in Cina. L’auto avrà un propulsore elettrico da circa 135 CV con pacco batterie da 38 kWh ed autonomia di 265 km. Inoltre Audi porterà una concept, chiamata AI:ME dotata di motore a batteria e di guida autonoma di quarto livello. Ecco l’immagine della concept prevista:

Ma le novità per il futuro elettrico della Casa di Ingolstadt non finiscono qua. Entro il 2020 anche in Casa Audi dovrebbe nascere una vettura progettata sulla piattaforma modulare per vetture elettriche MEB. La nuova vettura potrebbe chiamarsi Audi A2 e-tron. La foto che vi mostriamo è presa dal video di Auto Bild riportato di seguito:

L’Audi A2 e-tron dovrebbe essere una piccola vettura di segmento B lunga circa 415-420 cm, per capirci una via di mezzo tra nuova A1 ed Audi A3. L’auto dovrebbe essere dotata di motore elettrico con potenze comprese tra 135 e 250 CV. Le batterie dovrebbero avere capacità tra i 40 ed i 60 kWh con autonomia totale delle vettura che dovrebbe andare tra i 320 ed i 500 km.

La nuova Audi A2 e-tron potrebbe essere la prima baby Audi ad avere motorizzazione totalmente elettrica. L’auto potrebbe essere la cugina delle versioni che anche Volkswagen, Seat e Skoda presenteranno entro il prossimo anno. Ovviamente la versione con stemma dei quattro anelli sarà quella rifinita con più cura e con prezzo leggermente più elevato rispetto alle cugine.

Si ipotizza una cifra base attorno ai 34-35 mila euro. Ovviamente l’auto avrà strumentazione digitale, fanali con tecnologia a LED e cerchi sino a 18 pollici. Il bagagliaio dovrebbe avere una capacità di circa 360 litri. La trazione sarà anteriore. Le prime consegne dell’Audi A2 e-tron dovrebbero partire entro l’estate del 2020. Vi terremo aggiornati