Il marchio Dacia sta fondando il proprio successo su vetture dal prezzo altamente appetibile e dai contenuti interessanti per una clientela votata ad auto di fascia economica. La crescita negli ultimi anni è stata davvero rilevante, tanto da regalare al brand diverse soddisfazioni sui mercati europei. Ora, dopo oltre un decennio di crescita, possiamo giudicare il brand Dacia come un marchio maturo e pronto ad inanellare ulteriori successi.

Per crescer, d’ora in poi, Dacia non potrà più far leva solamente su un prezzo inavvicinabile dalla concorrenza. All’economicità saranno da affiancare concetti come la modernità, l’offerta di contenuti tecnologici di pregio ed un’immagine più aggressiva e modaiola. Primo modello che segnerà l’ingresso di Dacia in un panorama più attuale sarà la nuova Sandero. La compatta nascerà come una costola dell’ultima generazione della Renault Clio, facendo un vero e proprio balzo in avanti in termini di design, tecnologia e sicurezza. Il suo debutto è previsto entro la fine dell’autunno 2020. Vedremo poi nel 2021 l’arrivo della nuova Dacia Duster, restyling del modello di punta della Casa, anche con tecnologia ibrida.

Un’immagine nuova di Dacia potrebbe essere proposta più in avanti. Le foto che presentiamo in questo articolo si riferiscono ad un concept ideato dal designer Ţicărat Alexandru-Călin che immagina una futura berlina sportiva a 5 porte elettrica con marchio Dacia. Le immagini sono state prese dal video pubblicato sul canale Youtube di Liviu Gabriel. Ecco il link al filmato:

Lo precisiamo sin da ora. Le foto non ritraggono nessun modello riconosciuto dalla Casa romena, né una concept ufficiale. Si tratta solo di un esercizio di stile. La concept in esame è stata denominata Dacia Sentry.

Si tratta di una grande berlina lunga poco più di 5 metri che, secondo il designer, potrebbe inserirsi nel panorama delle grandi sportive elettriche come la Porsche Taycan, la Tesla Model S ed i futuri modelli di Audi, BMW e Mercedes che arriveranno nei prossimi anni. Ovviamente appartenendo al brand Dacia, quest’auto rispecchierebbe i valori fondamentali del marchio. Ovvero un prezzo a listino nettamente inferiore alla concorrenza.

Un’auto, questa, che se prodotta potrebbe essere proposta ad una cifra di 40-50 mila euro contro i 90-100 mila (e più) euro delle dirette avversarie. Le dimensioni di questa Sentry garantirebbero alla vettura di poter ospitare un pacco batterie di elevata capacità, pari ad almeno 70-75 kWh. L’autonomia di oltre 500 km, unità ad una potenza di oltre 250 CV, permetterebbero a questo modello di conquistare una buona fetta di mercato nel panorama delle maxi berline a batterie.

Per ora questo progetto rimane e rimarrà tale. Chissà, però, se con la diffusione delle foto Dacia farà un pensierino per entrare in una nuova dimensione fatta sì di prodotti economici, ma anche di tecnologia e di design all’avanguardia.