La nuova BMW M2 CS sarà presentata al Salone di Los Angeles, in programma dal 22 Novembre. Questa particolare versione sarà limitata a 2.200 esemplari e la produzione inizierà a Marzo del prossimo anno.

Il modello diventerà in definitiva la più potente versione della BMW Serie 2 Coupè in commercio. Non solo più potenza per la nuova M2 CS ma anche una dieta che l’ha resa più leggera. Il propulsore 3.0 litri da 6 cilindri in linea eroga 450 CV a 6.250 giri e 550 Nm fra 2.350 e 5.500 giri, ovvero 39 CV in più rispetto alla M2 Competition. I giri massimi raggiungibili sono 7.600 e grazie ad un sistema di scarico messo a punto appositamente il sound è ancora più coinvolgente.

Per alleggerire la BMW M2 CS sono stati adottatati parti della carrozzeria in CFRP, leggero materiale composito rinforzato con fibra di carbonio. Proprio in CFRP sono composti il cofano anteriore, il tetto, il fascione anteriore, gli specchietti laterali e l’alettone e l’estrattore posteriore. Per enfatizzare poi la sportività di questa esclusiva vettura sono stati impiegati dei cerchi forgiati da 19”e l’inedita presa di raffreddamento nel cofano. Gli stessi dettagli in CFRP contribuiscono.

Quanto riguarda il cambio la scelta prevede due soluzioni. Quella con il manuale a 6 marce, dotata del sistema Rev Matching per facilitare le cambiate nella guida al limite, e l’automatica a doppia frizione DCT a 7 rapporti, abbinata alle palette al volante per cambiare marcia manualmente. Così come nella M2 Competition è possibile scegliere diverse modalità di guida tra cui: Comfort, Sport e Sport+ per rendere più o meno morbide le cambiate del DCT. La trazione è rigorosamente posteriore.

La velocità massima raggiungibile è di 280 km/h. Lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 4,0 secondi per la M2 CS con cambio DCT e in 4,2 secondi per la M2 CS con cambio manuale.

Il prezzo non è ancora noto ma con buona probabilità potrebbe aggirarsi intorno ai 75.000/80.000€. Prestazioni e prezzo la candidano come rivale, in una lotta tutta tedesca, alla Porsche Cayman GT4.

Per rimanere aggiornati vi invitiamo a seguirci anche nei nostri profili social di Instagram e Facebook.