Sull’attuale generazione della Dacia Duster incombe il pesante macigno dell’impossibilità di adottare la tecnologia ibrida, che tanto farebbe la differenza su un modello del genere. La piattaforma utilizzata, invece, non consente l’introduzione dei motori sviluppati da Renault e dotati di tecnologia E-Tech. Per cui in Dacia hanno optato per accorciare di circa 2 anni la carriera dell’attuale generazione della Dacia Duster, anticipando già a metà 2021 il lancio del restyling del modello attuale.

La nuova Duster 2021 dovrebbe essere svelata già entro la fine del mese di aprile in corso. Novità estetiche e tecnologiche, introduzione del cambio automatico EDC in alcune versioni, ma niente di più.

La vera e propria rivoluzione con la Dacia Duster III arriverà nel 2024. Ne parla anche il sito francese Caradisiac al seguente link. Scopriamo dunque come potrebbe essere effettivamente la nuova generazione della Duster. Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render piuttosto futuristici di un’ipotetica terza generazione, ideati dal designer Alexandru Călin Țicărat, inseriamo di seguito il link al suo sito ed alle sue pagine Behance ed Instagram. Lo ringraziamo inoltre per averci concesso la possibilità di pubblicare il suo materiale:

https://krobes.pb.design/

https://www.behance.net/gallery/101633079/Dacia-Duster-Concept

https://www.instagram.com/alex.ticarat/?hl=en

CARATTERISTICHE DEL NUOVO MODELLO

Stando alle ultime anticipazioni la futura Dacia Duster farà un vero e proprio salto di qualità dal punto di vista tecnologico. Non sappiamo ancora se la vedremo con il nuovo logo, quello che è certo è che ci sarà la nuova piattaforma CMF-B.

A bordo, l’atmosfera dovrebbe essere più curata e simile a quella appena lanciata nell’ultima generazione della Sandero. Avremo dunque una plancia più high-tech, connettività e materiali più curati.

Sotto l’aspetto motoristico la nuova Dacia Duster darà con grande probabilità l’addio ai motori a gasolio. Spazio ai benzina (anche micro ibridi) ed all’elettrificazione con la tecnologia Renault E-Tech introdotta in diverse versioni. Rimarranno inoltre come punto di forza le varianti a GPL. Possibile anche l’arrivo dei futuri motori TCe da 1.2 e da 1.5 litri.

Le migliorie tecniche e telaistiche porteranno ad un incremento leggero dei prezzi, ma la futura Dacia Duster, lunga attorno ai 440 cm, rimarrà sempre un prodotto di fascia economica con un listino da circa 14.000 €. Unico neo sarà da capire come Dacia risolverà la grana trazione integrale, ad oggi non adottabile con il pianale CMF-B.