Con il 2020 inizierà la produzione della nuova Fiat Panda. Si tratta di un restyling che Fiat lancerà in due atti distinti. Inizialmente avremo l’introduzione di nuovi colori e della motorizzazione 1.0 Firefly. In un secondo momento ci sarà anche un facelift di esterni ed interni. Andiamo per ordine.

La nuova Fiat Panda 2020 arriverà in commercio entro il mese di marzo. Sull’edizione MY 2020 sarà introdotto il propulsore 1.0 Firefly da 70-72 CV e 102 Nm di coppia che sarà proposto in versione micro ibrida. Quest’ultima avrà sistema formato da alternatore, piccola batteria e motorino d’avviamento a 12 V. La versione del 1.0 a benzina dovrebbe sostituire in parte il 1.2 Fire da 69 CV. Quest’ultimo dovrebbe comunque rimanere in commercio nella versione a doppia alimentazione benzina/GPL ed a benzina ma con sola trasmissione automatica Dualogic.

Con il 1.0 Firefly miglioreranno leggermente le prestazioni per via del peso minore del propulsore, ma soprattutto consumi ed emissioni. La velocità massima dovrebbe essere di circa 165 km/h con uno scatto da 0 a 100 in 14,5 secondi. Emissioni di CO2 inferiori a 105 g/km e consumi migliorati del 10-15 %. La nuova Fiat Panda dovrebbe arrivare ad avere un consumo inferiore ai 5 litri per 100 km nel ciclo combinato.

Il Prezzo della nuova Fiat Panda Hybrid dotata del 1.0 Firefly dovrebbe essere di 5-600 € superiore rispetto al 1.2 fire da 69 CV. Ancora incerta la conferma delle versioni dotate del piccolo 0.9 TwinAir da 85 CV sia a benzina che a metano. Con la versione MY 2020 saranno introdotte nuove combinazioni di colori per interni ed esterni

In un secondo momento, presumibilmente entro l’estate del 2020 arriverà un vero e proprio facelift della Fiat panda. Ad essere interessati saranno gli esterni (in maniera minore) e soprattutto gli interni. Con questo facelift potrebbe anche debuttare la versione Sport della Fiat Panda.

Per gli esterni cambieranno pochi particolari. Leggeri ritocchi ci saranno a fanali, prese d’aria e paraurti. Per gli interni invece cambierà molto nella zona della plancia. Sarà introdotto un nuovo schermo con maggiori dimensioni che potrebbe essere da 7 o addirittura da 8,4 pollici. Arriverà anche l’ultima evoluzione del sistema di infotainment Uconnect.

Previste la connessione per smartphone e, probabilmente, la possibilità di personalizzare la piattaforma multimediale con app dedicate. Inoltre arriveranno nuovi dispositivi di sicurezza come la frenata automatica d’emergenza, il sistema di riconoscimento pedoni e ciclisti ed il cruise control adattivo. Possibile anche l’introduzione del sistema di mantenimento della corsia di marcia.

Arriverà infine, con una certa probabilità, la versione Sport della Fiat Panda. Quest’ultima avrà un pacchetto estetico preparato appositamente e curato dalla Mopar. Non sappiamo se sarà introdotta una nuova motorizzazione più potente, ma alcune voci parlano di un inedito 1.0 Firefly da 100 CV dotato anch’esso di sistema micro ibrido. La nuova generazione di fiat Panda arriverà poi indicativamente a fine 2021 (se confermata nel piano industriale FCA-PSA).