Abbiamo trovato un video davvero comico che mette in mostra l’impianto frenante alquanto malandato di una vecchia Fiat Panda 750. Nel video vediamo un ragazzo che esegue un test di frenata in una strada di campagna, dopo essersi lanciato a “folle” velocità.

Il video è stato preso dal canale Youtube di Giovanni Guarisco. Vi proponiamo il link per farvi fare due risate:

Nel filmato si nota nettamente l’assenza del sistema che impedisce il bloccaggio delle ruote in fase di frenata (il tanto amato ABS). La Fiat Panda del video ha inoltre gli ammortizzatori decisamente scarichi. Il tutto contribuisce ad una fase di saltellamento dell’auto che ha dell’eccezionale.

L’auto rischia addirittura di cappottarsi in avanti tanto sembrano efficienti i freni. Il tutto si conclude poi con il ragazzo che esce dalla vettura dicendo “Panda the best!!!“. Ovviamente questo è un video che non vi consigliamo di riprovare a casa vostra.

Da questo filmato vediamo quanto si è evoluta in senso positivo la tecnologia. La nuova Fiat Panda che vedremo nel 2021, oltre ad avere l’impianto frenante dotato di ABS (oggi d’obbligo), sarà innovativa dal punto di vista delle motorizzazioni, della tecnologia e dell’infotainment.

Vi consigliamo di dare una letta al nostro servizio, realizzato poche settimane fa, su come sarà la nuova Fiat Panda che nel 2023 arriverà anche in versione completamente elettrica. Il nuovo modello segnerà il debutto di fiat nel segmento delle piccole vetture a batteria, di fascia economica.

La nuova Fiat Panda potrebbe diventare, insieme alla Fiat Centoventi (se quest’ultima diventerà un modello prodotto in serie), l’artefice della rivoluzione elettrica che sta per mettersi in moto in Italia e non solo. Non parliamo di un nuovo boom economico, difficile da prevedere in questi periodi di stagnazione, ma di un grande passo per il cambiamento delle preferenze e degli usi dei cittadini, ancora troppo vincolati ai motori termici funzionanti a benzina o a gasolio.