Ecco apparse in rete alcune immagini (non ufficiali) di come potrebbe presentarsi la nuova Fiat Tipo 2020, attesa al restyling entro l’estate. La commercializzazione partirà poi in autunno. Molte sono le novità che caratterizzeranno il modello di segmento C del brand torinese. L’auto riceverà una decisa e sostanziosa rinfrescata che le consentirà di recuperare il gap tecnologico che attualmente c’è con le rivali

Le immagini utilizzate nell’articolo sono screenshot presi dal video pubblicato sul canale Youtube di Benedict Darius 7. Ecco di seguito riportato il link al filmato:

Come anticipato pochi giorni fa la Fiat Tipo 2020 dovrebbe debuttare ufficialmente a fine giugno al salone di Istanbul, dato che l’auto viene proprio costruita in Turchia. Salvo complicazioni alle fabbriche turche dovute al Coronavirus (2.433 casi ad oggi, 26 marzo, ndr), tra giugno e luglio dovrebbe partire la produzione della segmento C italiana, venduta anche in medio oriente come Fiat Aegea.

La novità del restyling sarà l’arrivo della Tipo Cross basata sulla versione a 5 porte. Di questa ne abbiamo parlato nel nostro articolo alcuni giorni fa. Esteticamente la Fiat Tipo 2020 avrà un frontale rivisto. Nella mascherina anteriore potrebbe apparire un baffo cromato passante per il logo. Cambierà leggermente anche il disegno dei fanali che dovrebbero essere dotati anche di tecnologia LED. Piccoli ritocchi anche a fendinebbia e presa d’aria inferiore.

I fanali posteriori avranno un disegno più lineare. Inedito anche il paraurti. Novità segnaliamo anche per quanto riguarda le tinte esterne ed il design dei cerchi in lega. Internamente sarà completamente rivisto l’abitacolo nel quale sarà possibile avere nelle versioni top di gamma lo schermo touch da 8,4 pollici. Di serie dovrebbe essere introdotto quello da 7″. L’infotainment sarà aggiornato e potrebbe esserci l’introduzione dell’Uconnect 5.0. Sarà implementata la dotazione di ADAS secondo quanto previsto dall’UE (ADAS obbligatori dal 2022).

Avremo dunque di serie l’assistenza intelligente alla velocità, la predisposizione al controllo del tasso alcolemico del guidatore, il monitoraggio della stanchezza del guidatore, frenata d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, predisposizione all’istallazione della scatola nera e monitoraggio della pressione degli pneumatici. Le carrozzerie previste sulla nuova Fiat Tipo 2020 saranno la 5 porte a due volumi, la 4 porte sedan, la sw e come anticipato la nuova Cross.

Parlando di motorizzazioni, avremo l’introduzione dei nuovi propulsori Firefly turbo a benzina. Un possibile nuovo T3 da 100 CV e 170 Nm potrebbe rappresentare la motorizzazione d’attacco. Poi avremo il T3 da 120 CV e 190 Nm e ci sono rumors che parlano dell’introduzione del potente 1.3 T4 da 150 CV e 270 Nm che andrebbe ad equipaggiare una versione decisamente sportiveggiante della nuova Fiat Tipo 2020.

Tutte le motorizzazioni a benzina saranno dotate anche di tecnologia micro ibrida con sistema a 48 V, capace di abbattere drasticamente emissioni e consumi di un buon 20-25 % in media (il confronto è con le pari versioni del 1.4 attualmente utilizzato). I propulsori a gasolio saranno resi più efficienti e puliti, ma non cambieranno caratteristiche. I prezzi della Fiat Tipo 2020 rimarranno in linea con quelli odierni. Vendite dall’autunno.