Entro il 2025 il marchio coreano Kia proporrà ben 11 veicoli elettrici che andranno ad aggiungersi alle già a listino Soul e Niro. Primo tra questi potrebbe essere un crossover di segmento C che potrebbe prendere il nome di Kia CV. L’auto inizialmente era prevista per il 2021, ma la pandemia da Covid-19 potrebbe aver fatto slittare il progetto di alcuni mesi con il possibile debutto ad inizio 2022.

Le immagini mostrate nell’articolo sono dei render non ufficiali. Si tratta di una ricostruzione di come dovrebbe essere la nuova Kia CV, presa dal filmato Youtube di 하이테크로 [HITEKRO]. Di seguito il link al video:

Il nuovo crossover di Kia dovrebbe condividere tecnologia e piattaforma con la cugina Hyundai 45. L’auto sarà basata sulla nuova piattaforma per auto a batteria E-GMP. La tecnologia impiagata permetterà la ricarica dell’80 % delle batterie in soli 18 minuti.

La nuova Kia CV sarà lunga attorno ai 450 cm, con spazio a bordo per 5 persone ed un ampio bagagliaio che potrebbe sfiorare i 500 litri. Il design sarà particolarmente sportivo, come dimostrano anche le immagini. Fari Full LED molto affusolati a sottolineare il nuovo corso stilistico della mascherina frontale (ovviamente piena). Sul cofano ed anche al posteriore campeggerà il nuovo logo del brand.

Altro aspetto importante per migliorare l’aerodinamica e quindi l’autonomia, dovrebbero essere le maniglie laterali a scomparsa. Il filone di veicoli elettrici di Kia dovrebbe avere un look distintivo, differente da quello che caratterizzerà il resto della gamma (vedi nuova Kia Sportage).

Le caratteristiche tecniche della Kia CV non sono ancora note. Quello che possiamo ipotizzare è che la gamma sarà dotatta di due o tre motorizzazioni con diversi pacchi batteria disponibili che dovrebbero garantire sino ad oltre 500 km di autonomia. La variante di punta dovrebbe adottare batterie con capacità di 73-75 kWh.

Nel filmato di KurumaCar viene ipotizzato un secondo render di come potrebbe apparire in vesti definitive la Kia CV.

Il prezzo dell’auto dovrebbe partire da una cifra di circa 34-35 mila euro, sino a quasi 50 mila euro nella versione di punta full optional. Le vendite dovrebbero iniziare nell’estate del 2022.