La Kia Sorento è il grande suv, punta di diamante del marchio coreano. La versione odierna (la terza generazione) è in commercio dal 2014. Alla fine del prossimo anno ci attendiamo il debutto del nuovo modello, ancora più grande e tecnologico. La nuova Kia Sorento dovrebbe arrivare al prossimo salone di Parigi con prime vendite dal 2021, anche se c’è chi afferma che il suo debutto potrebbe essere anticipato di qualche mese.

Nuova Kia Sorento, render

Le immagini utilizzate nel presente articolo sono dei disegni presi dal video del canale Youtube “3D Nori“. Non si tratta quindi di immagini ufficiali, ma ben rappresentano quello che dovrebbe essere il modello finale così come apparso, camuffato, negli ultimi test. Inseriamo di seguito il link per correttezza:

La nuova Kia Sorento 2020 esteticamente si ispirerà al maxi suv Telluride in vendita solamente nel mercato americano. La calandra anteriore sarà molto imponente, ma più sottile rispetto ad oggi. Anche il profilo dei fanali verrà assottigliato. L’auto avrà fanali Full LED di serie. Dietro avremo un posteriore massiccio con portellone dotato di apertura elettronica e doppio terminale di scarico.

Nuova Kia Sorento, render del profilo laterale

La nuova generazione del suv crescerà in dimensioni. La lunghezza dovrebbe arrivare a circa 490 cm, mentre la larghezza supererà il metro e 90 cm. Aumenterà sino ad oltre 285 cm il passo. Calerà di circa 100 kg di media la massa dell’auto. La nuova Kia Sorento sarà disponibile sia in versione a 5 che a 7 posti. Aumenterà la capacità del bagagliaio che dovrebbe toccare i 300 litri in conformazione a 7 posti e dovrebbe superare i 700 litri in modalità 5 posti. La trazione sarà integrale permanente, abbinata a cambio automatico ad 8 rapporti in tutte le versioni.

Sotto il profilo dei motori la nuova Kia Sorento sarà offerta con unità a gasolio ed ibride. Ancora incerto l’arrivo di una versione puramente a benzina che potrebbe essere equipaggiata con il 2.0 litri turbo da 245 CV ad oggi montato sulla Optima, difficile che arrivi il 3.3 litri da 366 CV montato sulla Stinger (almeno in Europa).

A gasolio ci sarà il 2.2 da 200 CV e probabilmente sarà riproposto anche il 2.0 da 185 CV, dotato, però, di tecnologia micro ibrida e di 400 Nm di coppia massima. In più dovrebbe debuttare un inedito 2.5 litri turbodiesel a 4 cilindri da circa 300 CV. Almeno due saranno le versioni ibride, con potenze tra i 200 ed i 280 CV. In un secondo momento dovrebbe essere proposta anche la variante ibrida ricaricabile con circa 65-70 km di autonomia (entro l’inizio del 2022). Il prezzo d’attacco della nuova Kia Sorento dovrebbe partire da poche centinaia di euro al di sotto di quota 50 mila.