Il debutto ufficiale della nuova Land Rover Defender è fissato per i primi mesi del 2020 presso le concessionarie della Casa. La gamma del nuovo fuoristrada, oltre alle versioni 90, 110 e 130 (quest’ultima arriverà più avanti) si arricchirà anche di una variante sportiva. Si chiamerà Land Rover Defender SVR.

La Land Rover Defender SVR sarà un prodotto inedito nella gamma di questo fuoristrada. Una variante sportiva infatti non si era mai vista. Ma con la generazione del 4×4 appena presentata a Francoforte, l’asticella si è alzata molto sia in termini di motorizzazioni che in termini di lusso e qualità degli interni.

Di seguito riportiamo il tweet di Auto Express per mostrarvi come il designer Avarvarii ha immaginato questa futura variante da corsa:

La Land Rover Defender SVR potrebbe arrivare ufficialmente alla fine del 2020, con prime consegne nella primavera 2021. Il prezzo di questa versione sarà superiore ai 120-125.000 €. La Casa inglese sta pianificando questa variante (i collaudi sono già iniziati) per avere una degna avversaria della Mercedes Classe G 63 AMG.

Sotto al cofano del potente fuoristrada avremo molto probabilmente un’unità di origine BMW. Si tratterebbe infatti del potente 4.4 litri TwinPower Turbo da 530 CV e 750 Nm di coppia che abbiamo già su modelli come la X5 e la Serie 8. Non sappiamo ancora ufficialmente se a potenza erogata da questo motore sulla Land Rover Defender SVR sarà la medesima, ma comunque avremo un output di oltre 500 CV. Le prestazioni saranno indubbiamente di tutto rispetto con una velocità massima superiore ai 230 km/h ed uno scatto da 0 a 100 in circa 5 secondi netti.

La versione SVR della Defender sarà disponibile, probabilmente, solo nella versione 110. Di serie avremo il cambio automatico ad 8 rapporti, il sistema Terrain Response 2 (con una probabile ed inedita modalità Pista) ed enormi cerchi in lega da 22 pollici. Per quanto riguarda gli interni avremo di serie sedili sportivi, strumentazione digitale con head-up display e schermo touch da 10 pollici con sistema di infotainment Pivo Pro.

Forse una versione corsaiola del mitico fuoristrada Defender sarà un po’ indigesta ai fans del modello che rimpiangono la spartana versione precedente. Purtroppo per loro Land Rover ha fatto la scelta di importare lusso e tecnologia su tutti i suoi modelli. I nostalgici dovranno definitivamente rassegnarsi.