La nuova McLaren 765 LT è l’ultima recentissima creazione della Casa inglese. Vettura uno step superiore rispetto alla 720S ma non abbastanza per poter essere etichettata come una serie speciale (come la P1 o la Senna per intenderci). Questo nuovo modello ricade nel sottile intervallo tra queste due categorie grazie ai suoi numeri. La nuova McLaren 765 LT sarà prodotta infatti in 765 esemplari aventi ciascuno una potenza di 765 CV.

Il suo propulsore è un 4.0 L V8 biturbo che sviluppa 765 cv e una coppia di 800 Nm. Rispetto alla 720S i cavalli in più sono 45 insieme ai 30 Nm extra. Di soli 20 CV la differenza invece con la Senna che come sappiamo ne sviluppa 785.

Per valorizzare il rendimento del rivisitato V8, la 765 LT è stata sottoposta ad un alleggerimento che la porta a fermare l’ago della bilancia a 1.299 kg. Per raggiungere questo risultato è stato fatto largo uso di fibra di carbonio per la carrozzeria e componenti ultra-light come il policarbonato, i cristalli sottili e il titanio, con il quale è realizzato anche l’impianto di scarico. Altri kg sono stati guadagnati rimuovendo condizionatore e infotainment sebbene figurino comunque gratuitamente nella lista degli optional. Contribuiscono anche i cerchi forgiati, i quali pesano 22 kg in meno rispetto a quelli del modello da cui la 765 LT è stata estrapolata. Gli pneumatici sono i Pirelli Trofeo R da 245/35 davanti e 305/30 dietro.

Questi interventi migliorativi consentono a questa supercar di raggiungere i 100 km/h partendo da fermo in 2,8 secondi e i 200 km/h in 7,2 secondi. La velocità massima è di 330 km/h.

In chiave estetica questa nuova McLaren pur mantenendo le linee classiche del Marchio estremizza il suo design arricchendosi di dettagli aerodinamici e appendici in fibra di carbonio. Particolare è il posteriore, dove si trova un’ampia ala appena sopra uno scarico quadruplo incassato in una griglia forata. L’estrattore dell’aria, le minigonne e il paraurti anteriore, tutto rigorosamente in fibra di carbonio, donano alla 765 LT un impatto visivo maggiore in termini di dimensioni. Sembra quasi infatti adottare un body-kit tipico di alcuni preparatori.

Gli interni sacrificano il comfort in favore delle prestazioni. L’abitacolo molto essenziale presenta di serie solo il minimo necessario per la pista. I sedili a guscio sono realizzati unicamente in Alcantara e carbonio, così come il resto della strumentazione.

La nuova McLaren 765 LT è un concentrato di sportività e tecnologia che in pochi potranno avere l’onore di possedere. Questo non solo per la tiratura limitata dell’edizione ma anche per il prezzo, che pur non essendo noto sarà di sicuro elevato.