Dopo Mercedes Classe A e Classe B ecco il terzo modello basato sulla piattaforma MFA2. Stiamo parlando della nuova Mercedes GLA che sarà disponibile dalla primavera del 2020. L’auto, giunta alla seconda generazione, è cambiata parecchio. Più corta di 14 mm rispetto ad oggi (441 cm totali), la vettura non ha rinunciato alle ottime doti di abitabilità grazie ad un passo cresciuto di 3 cm ed arrivato a quota 272 cm.

)

Altra particolarità è l’altezza. La nuova Mercedes GLA cresce di ben 10 cm (ora 161 cm totali) diventando un suv a tutti gli effetti. Migliora anche la capacità di carico che sale a 435 litri. Ottimo il coefficiente aerodinamico contenuto a solo 0,28.

Dal punto di vista dei propulsori sono attese due versioni al lancio, entrambe a benzina. Su tratta della Mercedes GLA 200 e della sportiva GLA 35 AMG. La prima dotata del 1.3 turbo da 163 CV con una coppia massima di 250 Nm e la seconda con il 2.0 litri turbo da 306 CV e 400 Nm di coppia. Solo cambi automatici per ora con il 7G-DCT per la 200 e l’8G-DCT per la AMG. Le prestazioni delle due versioni lancio della Mercedes GLA sono di 210 km/h e 8,7 secondi sullo 0-100 per la 200 e di 250 km/h e 5,1 secondi per lo 0-100 sulla GLA 35AMG.

Consumi ed emissioni dichiarate nel ciclo WLTP pari a 5,6 e 5,9 l/100 km con 129-135 g/km (versione da 163 CV) e 7,4-7,5 l/100 km e 170-171 g/km (variante AMG).   La nuova Mercedes GLA sarà disponibile sia a trazione anteriore che integrale (di serie per la 35 AMG). Le versioni 4Matic avranno di serie il pacchetto Off-road con fari Matrix LED, sistema di controllo della velocità in discesa e modalità di guida specifica. Sulle versioni a trazione anteriore il guidatore potrà scegliere tra le modalità Eco, Comfort e Sport. Di serie avremo anche infotinment basato su piattaforma MBUX.

Per la Mercedes GLA 35 AMG la Casa di Stoccarda ha preparato un pacchetto estetico appositamente creato con cerchi in lega da 19 pollici (20” e 21” su richiesta), terminali di scarico ovali integrati nel diffusore ed impianto frenante con dichi da 350 mm all’anteriore.

Inoltre avremo interni in pelle e microfibra con cuciture a vista, funzione Race Start per partenze da brivido ed strumentazione digitale creata ad hoc. Su richiesta sarà disponibile anche la telemetria AMG Track Pace.

Nel corso del 2020 arriveranno anche altre versioni a benzina, ibride ed a gasolio. A catalogo la versione d’attacco sarà la GLA 180 con 136 CV. I diesel avranno potenze di 150 e 190 CV. Le ibride GLA 220e e 250e avranno rispettivamente circa 180 e 218 CV. Arriverà anche la versione top di gamma 45 AMG. I prezzi della nuova Mercedes GLA non sono ancora stati resi noti, ma la GLA 200 dovrebbe costare attorno ai 34.500-35 mila euro, la 35 AMG costerà sui 51.000 €.