Peugeot sta per introdurre la nuova motorizzazione ibrida plug-in sulla sua berlina 508. La Peugeot 508 ibrida è dotata di motore termico, abbinato ad un’unità elettrica. Il termico della nuova Peugeot 508 ibrida è il potente 1.6 litri turbo Pure Tech da 180 CV. La potenza massima complessiva in abbinamento dei due propulsori è di ben 225 CV. La trazione è anteriore.

Prestazioni davvero di prim’ordine con una velocità massima che dovrebbe sfiorare i 215 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 8 secondi netti. La Peugeot 508 ibrida plug-in sarà disponibile sia in versione sedan che station wagon. La batteria della versione ibrida plug-in ha una capacità di 11,4 kWh.

Emissioni davvero basse pari a 29 g/km di CO2 (30 per la famigliare). L’autonomia in modalità elettrica dichiarata dalla casa francese tocca i 54 km per la tre volumi e di 52 km per la station wagon. Consumi medi pari ad 1,3 litri per 100 km. Il tutto è stato omologato secondo il nuovo criterio europeo WLTP. La nuova Peugeot 508 ibrida sarò disponibile in Italia entro il primo trimestre del 2020.

Tre gli allestimenti disponibili per la Peugeot 508 ibrida: Allure, GT Line e GT. Quest’ultimo avrà di serie sedili in Alcantara® Grigio Greval. Inoltre sulla versione ibrida della berlina francese saranno disponibili ben quattro modalità di guida. Zero emissioni per viaggiare al 100 % in modalità elettrica, Sport per avere tutti i 225 CV a disposizione, Hybrid e Comfort con le sospensioni a smorzamento pilotato.

La Peugeot 508 ibrida va ad aumentare l’offerta della Casa francese nel campo delle vetture ibride. L’auto si aggiunge infatti al suv 3008 disponibile sia a trazione anteriore che integrale e già ordinabile presso le concessionarie della Casa. Alle ibride presto si aggiungeranno le due elettriche Peugeot 208 e suv Peugeot 2008 con oltre 400 km di autonomia.