Porte aperte presso i punti vendita per l’anteprima del nuovo fuoristrada . Nel fine settimana del 29 e 30 settembre 2018 potrete scoprire dal vivo tutti i dettagli della piccola 4×4. La nuova Suzuki Jimny viene lanciata sul mercato italiano ad un prezzo d’attacco di 22.500 euro (IVA inclusa, esclusi vernice bicolore e IPT) nella versione con cambio manuale a 5 rapporti. Un unico allestimento, quello Top, è attualmente previsto.

La nuova Suzuki Jimny è disponibile anche nella versione con cambio automatico a 4 rapporti al prezzo di 24.000 euro. L’equipaggiamento di serie comprende il sistema multimediale, i fanali a LED con sistema di abbaglianti automatici “nontiabbaglio”. Presenti anche impianto lavafari, sedili anteriori riscaldati, vetri posteriori oscurati. Ed ancora sempre di serie sulla nuova Suzuki Jimny ci sono clima automatico, cruise control ed i più moderni sistemi di assistenza alla guida. Presenti infatti il sistema “guidadritto” (mantenimento della corsia), “restasveglio” (monitoraggio dei colpi di sonno), “occhioallimite” (riconoscimento dei cartelli stradali e dei pedoni), per la prima volta su una vettura Suzuki ed “attentofrena” (frenata autonoma d’emergenza).

La quarta generazione della Suzuki Jimny viene proposta a 20 anni dal lancio del precedente modello. Un salto generazionale non indifferente, ma con stilemi e caratteristiche fedeli al DNA di Jimny. Un piccolo fuoristrada per andare ovunque. La nuova Suzuki Jimny misura infatti solo 365 cm di lunghezza con un’altezza di 172 cm ed una larghezza di 165 cm. Il passo è di 2,25 metri, mentre la capacità del bagagliaio va da 113 ad 830 litri a sedili posteriori abbattuti.

L’auto ha 3 porte ed è omologata per 4 persone, 40 litri la capacità del serbatoio. Il motore previsto (omologato euro 6d-temp) è un 1.5 litri da 102 CV e 130 Nm di coppia. Questo propulsore è capace di spingere la Suzuki Jimny a 145 km/h nella versione con cambio manuale ed a 140 km/h in quella automatica. La massa totale dell’auto è inferiore ai 1.200 kg. La trazione è integrale, mentre non abbiamo ancora valori certi sui consumi medi. Unico optional disponibile attualmente è la vernice bicolore al prezzo di 400 euro.