Il lancio degli ultimi modelli di Tesla, la Model 3 ed i suv Model X e Model Y ha offuscato l’immagine del primo vero grande successo della Casa americana, la Tesla Model S. Lanciata nel 2012 l’auto comincia a sentire il peso degli anni nonostante le continue evoluzioni estetiche e tecnologiche che la stanno ancora tenendo “fresca”. Elon Musk sembra così aver deciso che entro due anni vedremo la nuova Tesla Model S.

La nuova Tesla Model S sarà sempre una super berlina a 5 posti con una lunghezza che nella seconda generazione potrebbe abbattere, anche se di poco, il muro dei 5 metri. Le linee saranno più nette, spigolose e muscolose, ma sempre in stiile coupè. Crescerà sino a circa 300 cm il passo. Le immagini utilizzate nell’articolo si riferiscono ad un render pubblicato nel video tratto dalla pagina Youtube di Azzaral Batik. Inseriamo di seguito il link al filmato per correttezza:

La nuova Tesla Model S sarà molto probabilmente proposta in tre versioni. La variante d’ingresso denominata “single motor” dovrebbe avere trazione posteriore, una potenza compresa tra i 450 ed i 500 CV e come dice il nome un solo propulsore elettrico. Il pacco batterie da oltre 90 kWh dovrebbe garantirle circa 500 km di autonomia.

Avremo poi la dual motor con una potenza superiore si 650 CV e pacco batterie da almeno 120 kWh. Autonomia superiore ai 650 km. Infine il top di gamma sarà rappresentato dalla potentissima tri-motor che dovrebbe sprigionare una potenza di picco vicina se non superiore ai 1.000 CV.

Per questa versione lo scatto da 0 a 100 potrebbe essere effettuato in meno di 2 secondi. La tri-motor potrebbe raggiungere l’obiettivo fissato da Musk di 500 miglia (ovvero 800 km) di autonomia grazie a batterie da circa 150 kWh di ultima generazione.

Tesla sta inoltre lavorando per produrre batterie che possano garantire un milione di km senza essere cambiate. La Tesla Model S che vedremo attorno al 2022 avrà sistemi di ausilio alla guida autonoma di livello 4, strumentazione completamente digitale ed uno schermo interno nella zona centrale da 25-30 pollici.

Per quanto riguarda i prezzi, la versione single motor dovrebbe partire da circa 80 mila euro, quella intermedia attorno ai 120.000 €, mentre la top di gamma costerà una cifra viicina ai 200.000 euro. Ovviamente stiamo parlando di Tesla, quindi possiamo aspettarci nuovi colpi di scena sul futuro aziendale della casa americana, come è stato ultimamente per il pick-up Cybertruck.