Dopo la Toyota Supra, arriverà nel 2020 il secondo modello sportivo (non a tiratura limitata) del marchio giapponese. Si tratta della Toyota Yaris GR-4, una compatta davvero potente che vedremo ufficialmente al salone dell’automobile di Tokyo il prossimo mese di gennaio. Si tratterà di una versione davvero piccante della nuova Yaris, ed avrà caratteristiche ben differenti dalle hot hatch di segmento B ad oggi in commercio.

Insomma auto come la Volkswagen Polo GTI, la Ford Fiesta ST, la Mini Cooper e la Renault Clio RS dovranno guardare con un certo timore la Toyota Yaris GR-4. Perché vi chiederete? Semplicemente perché la Yaris GR-4 sarà diversa e, forse, più prestazionale. La versione sportiva della Yaris deriverà direttamente dal modello da corsa impiegato nel campionato mondiale rally. La Toyota Yaris GR-4 celebrerà anche la vittoria di Ott Tanak nel mondiale WRC 2019.  Nel video seguente le immagini della vettura ancora fortemente camuffata:

Sarà quindi una segmento B a quattro ruote motrici, con aerodinamica piuttosto spinta (alettone, diffusore, splitter) ed a tre porte. L’auto avrà inoltre carreggiate più larghe e cerchi in lega di serie da 18 pollici. Altra importante novità riguarda il propulsore. A quanto pare sulla nuova Toyota Yaris GR-4 arriverà un inedito 1.6 litri a tre cilindri dotato di turbocompressore. Una scelta piuttosto strana che Toyota sta cercando di portare avanti anche sulle sue vetture da corsa.

E’ già stata fatta la richiesta alla FIA per omologare la versione R5 della Yaris con il medesimo tri-cilindrico da circa 300 CV a partire dal 2021. Perchè questa scelta? La risposta sta nel fatto che nel 1.6 a tre cilindri la valvola a camme può essere sollevata sino a 13 mm rispetto agli 11 del propulsore a 4 cilindri. In questo modo si possono ottenere prestazioni più elevate.

Che numeri avrà questa Toyota Yaris GR-4? Ancora non ci sono notizie precise, ma l’auto potrebbe avere circa 250 CV con una coppia attorno ai 320 Nm. Su questa versione potrebbe essere installato anche un sistema ibrido leggero per migliorare consumi ed emissioni. La velocità massima potrebbe essere attorno ai 250 km/h con uno scatto da 0 a 100 in circa 6 secondi netti.  La Toyota Yaris GR-4 sarà disponibile anche in Italia indicativamente dalla metà del 2020. Il prezzo, non ancora noto, potrebbe superare i 35.000 €.