Va in scena venerdì 9 e sabato 10 ottobre, al Mugello, il terzo appuntamento stagionale dell’Alfa Revival Cup. La manifestazione, organizzata dal Gruppo Peroni Race, vedrà impegnata l’Alfa Romeo Giulia GTAm di Ebimotors Classic. Al volante Walter Ben, reduce dal buon quinto posto di classe di inizio settembre a Vallelunga.

La Alfa Romeo Giulia GTAm di Ebimotors Classic in gara

La prova toscana che si disputerà in due giornate. Quattro i turni di libere il venerdì con orario 9.00-9.25, 11.10-11.35, 13.35-14.00 e 15.45-16.10. A differenza dello scorso week end, funestato da un tempo pazzo che ha causato non pochi problemi nelle prove del Campionato Italiano Gran Turismo, questo sabato in Toscana dovrebbe trascorrere senza piogge, almeno alla mattina. In peggioramento invece dal pomeriggio. Certo le condizioni di temperatura dell’asfalto non saranno più quelle estive, per cui i piloti dovranno essere ancor più abili e tempestivi nel trovare il giusto feeling con le auto.

La Alfa Romeo Giulia GTAm ai box durante la prova di Vallelunga

Walter Ben con la sua Alfa Romeo Giulia GTAm sarà in pista per le qualifiche il sabato alle ore 9.30 (turno di  30 minuti). Poi la gara di 60 minuti nel pomeriggio con start alle ore 16.15. Dopo la squalifica della prima prova ad Imola ed il buon piazzamento di Vallelunga, Ebimotors Classic tenterà di scalare alcuni posti in classifica in quello che è l’ultimo appuntamento del 2020. Saranno ben 34 le auto al via, di cui 12 nella classe di Walter Ben.

Il fine settimana del team di Enrico Borghi, però, non finisce qui. Altro palcoscenico, ma sempre tanta adrenalina sul circuito di Vallelunga. Ebimotors supporterà tre suoi clienti privati alla guida di altrettante supercar, questa volta con marchio Porsche. Scenderanno in pista una Porsche 911 GT3 (stradale), una GT3 RS anch’essa stradale ed una GT3 Cup da corsa, sulla pista di Campagnano Romano (RM).

Le tre coupè scalderanno i motori (e non solo) negli eventi organizzati da Track4fun al sabato 10 ottobre e da Time Attack domenica 11. Il tutto mentre il team dovrà pensare anche all’appuntamento successivo con la terza prova stagionale del Campionato Italiano GT Sprint che si correrà il week end successivo sulla “pista di casa” a Monza.