Già da alcuni mesi si vocifera che il nuovo corso di Alfa Romeo partirà nel 2022 grazie al piano industriale dell’alleanza FCA-PSA nella quale PSA reciterà la parte dominante nei modelli medio-piccoli. Dopo la Tonale che debutterà a metà 2021 un terzo suv di dimensioni inferiori è atteso per il 2022. L’auto dovrebbe chiamarsi Brennero e sarà tra i 15 ed i 20 cm più corta della Tonale. Quest’ultima sarà lunga tra i 445 ed i 450 cm. La Brennero dovrebbe sfiorare i 430 cm.

Le immagini presentate in copertina sono dei render pubblicati sul canale Youtube di Car Motion. Ecco il link dal quale abbiamo preso gli screenshot che comunque non sono ufficiali:

L’aspetto estetico del nuovo suv di Alfa Romeo atteso entro la fine del 2022 è stato immaginato molto simile alla Peugeot 2008. Questo perchè ormai sembra piuttosto probabile che il nuvo modello della Casa di Arese sarà progettato sulla piattaforma francese CMP. Le soluzioni tecnologiche di PSA sono infatti attualmente più moderne nei segmenti B e C e permettono la possibilità di realzzare anche versioni completamente elettriche, necesarie al giorno d’oggi per rispettare le stringenti norme europee sulle emissioni di CO2.

Il nuovo suv di Alfa Romeo avrà un look tutto suo che verrà progettato sul pianale francese. A livello estetico l’auto dovrebbe ereditare molti particolari dall’Alfa Romeo Tonale che inaugurerà un nuovo corso stilistico per il marchio. Anche Giulia e Stelvio, infatti, nel loro restyling previsto per il 2021 dovrebbero ereditare alcuni tratti della nuova Tonale.

La lunghezza dell’auto sarà indicativamente attorno ai 430 cm con oltre 400 litri di bagagliaio e spazio a bordo per 5 persone. Molto probabilmente avremo la variante elettrica da 136 CV con batteria da 50 kWh ed autonomia vicina ai 350 km. Poi il resto della gamma dovrebbe adottare i propulsori PureTech con il 1.2 da 131 e da 155 CV (ancora incerta la versione da 101 CV) con trazione anteriore. La versione sportiva Veloce potrebbe avere un 1.6 PureTech da 225 CV con possibile adozione della trazione integrale.

Possibile anche l’arrivo del 1.5 BlueHDi da 131 CV. Il prezzo d’attacco del nuovo suv di Alfa Romeo potrebbe partire da circa 24.500 € con commercializzazioni entro fine 2022. Le vendite del marchio aumenteranno fortemente con questo crossover che potrebbe essere prodotto a regime in circa 150 mila unità annue.