Il 2021 si preannuncia davvero scoppiettante per il marchio Dacia. Se a giorni vedremo e sapremo tutto sulla nuova Sandero, tante novità bollono in pentola nel brand. La compatta Sandero con le sue “derivate” Stepway e Logan sarà in vendita entro la fine del 2020. Ma possiamo dire che sarà proprio il prossimo anno quello in cui questa famigli di modelli andrà a regime.

Sempre nel 2021 sono attese almeno altre due grosse novità. Si parla già da tempo del nuovo suv di medie dimensioni Dacia Lodgy e del restyling della Duster, che risulta ad oggi il modello più apprezzato del brand.

DACIA LODGY 2021

Con l’arrivo della Renault Arkana, il marchio francese ha dimostrato come si possano lanciare modelli di dimensioni importanti partendo dalla piattaforma CMF-B. Con una certa probabilità anche il suv di grandi dimensioni Dacia Lodgy, atteso per il 2021, verrà architettato su questo pianale. Le immagini utilizzate nell’articolo mostrano dei render non ufficiali di come potrebbe essere questa vettura nel suo aspetto Render di Kleber Silva:

https://www.behance.net/gallery/104649235/Dacia-Stepway-SUV-7-Places

Gli screenshot sono stati presi dal filmato pubblicato sul canale Youtube di Dacia – Fans. Di seguito il link:

Come si vede la Lodgy dovrebbe ereditare molti particolari dalla neonata Sandero, a partire dai gruppi ottici anteriori. La Dacia Lodgy potrebbe essere un crossover di lunghezza attorno ai 460-465 cm con la possibilità di avere in gamma anche la versione a 7 posti. Trattandosi di una vettura progettata sulla piattaforma CMF-B avremo anche versioni ibride ed ibride plug-in. La tecnologia di queste ultime sarà la E-Tech di Renault.

Ci saranno anche varianti a benzina dotate di sistema micro ibrido unito ai propulsori 1.3 TCe da 140 e da 160 CV. Probabile che su questo modello arrivino anche i motori a gasolio con 115 e 150 CV. La Lodgy sarà un suv che offrirà spazio in abbondanza con prezzi d’attacco inferiori ai 20.000 euro. L’auto assicurerà comunque buoni standard tecnologici e di sicurezza.

DACIA DUSTER 2021

Altra novità attesa entro la fine del 2021 è l’arrivo del restyling della Duster. Il suv in vendita dal 2018 è atteso al facelift di metà carriera che dovrebbe garantirle anche unità ibride. Quasi certo l’arrivo delle versioni MHEV disponibili sul 1.3 TCe da 130 e da 150 CV che garantiranno consumi ed emissioni inferiori del 10-15 % rispetto ad oggi. Possibile che questa tecnologia debutti anche sul 1.0 TCe.

Più improbabile, invece, l’arrivo della versione ibrida convenzionale visto che la piattaforma B0 sulla quale è progettato il suv farebbe fatica ad ospitare le batterie ed i motori elettrici. Staremo comunque a vedere, In ogni caso la nuova Duster che sarà poi venduta nel 2022 sarà più tecnologica ed all’avanguardia.

Non escludiamo che tra 2021 e 2022 in dacia possano pensare a lanciare anche una versione con brand romeno della Arkana.