Alfa Romeo celebra i suoi primi 110 anni di storia nel 2020. Dopo un 2019 molto al di sotto delle aspettative si pensa già a come far rinascere il brand. La volontà è quella di rilanciarsi a suon di numeri e prestazioni, per questo entro la fine di giugno dovrebbe arrivare una versione molto pepata dell’Alfa Romeo Giulia. La ripresa vera e propria inizierà poi a partire dal 2021 con il nuovo suv Tonale e con un secondo B-suv previsto tra fine 2021 ed inizio 2022 che potrebbe chiamarsi Brennero.

La sportiva che vedremo quest’anno si chiamerà Alfa Romeo Giulia GTA. Si tratterà di una supercar vestita da berlina, mantenendo la carrozzeria a 5 porte. L’auto sarà, però, caratterizzata da dettagli estetici totalmente innovativi che la porranno una spanna al di sopra dell’attuale versione top di gamma Giulia QV. A livello di prestazioni la versione sarà tecnicamente più performante anche della nuova BMW M3 e della futura versione AMG della Mercedes Classe C.

La nuova Alfa Romeo Giulia GTA potrebbe fare la sua prima uscita sottoforma di concept già a marzo, durante il salone internazionale dell’auto di Ginevra. La versione definitiva dovrebbe poi essere mostrata il prossimo 24 giugno (giorno del compleanno di Alfa Romeo) o molto probabilmente pochi giorni prima al Milano-Monza motor show (18-21 giugno), evento motoristico che va a sostituire da quest’anno il salone Parco Valentino.

Esteticamente l’Alfa Romeo Giulia GTA sarà estrema con alettone posteriore, kit aerodinamico appositamente disegnato ed assetto ribassato. Anche le sospensioni saranno riviste. La massa calerà di circa un centinaio di kg rispetto alla versioni QV, grazie al massiccio impiego della fibra di carbonio ed alla limatura di tutte le componentistiche superflue. L’abitacolo sarà minimale, i sedili saranno probabilmente in carbonio, molto avvolgenti.

Parlando di motore la nuova Alfa Romeo Giulia GTA adotterà sempre il 2.9 litri turbo V6 presente sulla Giulia QV. La potenza dovrebbe crescere sino a toccare i 620 CV con una coppia massima di allmeno 650 Nm. La trazione sarà posteriore abbinata a trasmissione automatica ZF ad 8 rapporti. Per quanto riguarda le prestazioni, la nuova Alfa Romeo Giulia GTA toccherà una velocità massima indicativa di 325 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 3,2 secondi. Il prezzo dell’auto, che dovrebbe essere prodotta in tiratura limitata (meno di 1.000 esemplari), dovrebbe aggirarsi attorno ai 180-200 mila euro.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono per gentile concessione di LP Design.