Stando a quanto riportato dal sito autorevole Passione Auto Italiane, il 2024 (più probabilmente la fine di quell’anno) potrebbe essere il periodo giusto per vedere la nuova vettura di segmento C di Alfa Romeo, non appartenente al segmento dei suv. Parliamo della nuova Alfa Romeo Giulietta che dovrebbe poi debuttare nelle vendite nel primo semestre del 2025.

Si tratterà di una vettura a due volumi, dalle linee e dal carattere sportivo, che Stellantis produrrà sulla piattaforma STLA Medium.

Il pianale in uso sarà una sorta di profonda evoluzione della base EMP2, sulla quale sono nate l’ultima DS4 e le cugine (meno lussuose) Opel Astra e Peugeot 308.

Dal 2024 ci attendiamo un netto rinnovamento nella gamma del segmento C di Stellantis, con tre prodotti (uno ciascuno) per i marchi DS, Alfa Romeo e Lancia. Probabilmente il primo ad arrivare sarà un profondo restyling della DS4, con motorizzazioni anche elettriche. A cavallo tra il 2024 ed il 2025 ci sarà spazio per la nuova Alfa Romeo Giulietta. Successivamente nel 2026 ecco l’erede della Lancia Delta.

Le immagini dell’Alfa Romeo Giulietta utilizzate nell’articolo sono state prese dal video Youtube di Rons Rides, inseriamo di seguito il link:

POSSIBILI CARATTERISTICHE DELLA NUOVA GIULIETTA

La compatta di segmento C di Alfa Romeo sarà inizialmente disponibile sia in versione a benzina (probabilmente micro ibrida e/o ibrida plug-in) che a batterie. La lunghezza dell’auto sarà di poco inferiore ai 440 cm. Rispetto alle cugine DS e Lancia, avremo un approccio maggiormente volto alla sportività con un pianale ed una tecnologia che punteranno più alle prestazioni.

Sospensioni multilink posteriori, assetti appositamente curati ed un’erogazione anticipata della coppia saranno tutti elementi che contraddistingueranno la futura Alfa Romeo Giulietta. La piattaforma STLA Medium prevede anche la possibilità di avere versioni con uno o due motori elettrici, quindi potremmo aspettarci anche una Giulietta a trazione integrale elettrica denominata Q4.

Le motorizzazioni dovrebbero andare da 130 a 250 CV (motori endotermici), presenti a listino sino al restyling. Le varianti elettriche potrebbero avere potenze comprese tra circa 170 e 400 CV.

Batterie con capacità sino ad 80 kWh permetteranno un’autonomia che potrebbe superare i 600 km. Prezzi indicativi da poco più di 26-27 mila euro. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.