Finalmente siamo riusciti a sapere qualcosa in più sull’attesissimo debutto della nuova Skoda Octavia. La quarta generazione della berlina europea farà la sua prima uscita ufficiale il prossimo 11 novembre in un evento speciale che sarà organizzato nella capitale Ceca Praga. La presentazione avverrà dunque in casa.

La notizia è stata da poco comunicata in via semi ufficiale dalla pagina Twitter Skoda News. Riportiamo di seguito il Tweet:

L’arrivo della nuova Skoda Octavia seguirà quindi di poche settimane quello della nuova Volkswagen Golf 8 la cui presentazione ufficiale è attesa per il 24 ottobre prossimo. L’arrivo nelle concessionarie della Casa, per entrambe le vetture, sarà poi spostato alcuni mesi dopo, indicativamente all’inizio della primavera del 2020. Si concluderà dopo quindi quasi 7 anni di onorata carriera il corso dell’Octavia MKIII.

La gamma della nuova Skoda Octavia sarà completa e molto articolata, in modo da accaparrarsi più clienti possibili nel mondo. Già, perchè proprio la Skoda Octavia è uno dei capi saldi del marchio ceco, forte di quasi 400 mila unità vendute ogni anno nell’ultimo lustro.

Come carrozzerie avremo la sedan a tre volumi e la station wagon che si arricchirà entro la fine del 2020 anche della versione Scout con look e caratteristiche da vettura fuoristrada, grazie alle quattro ruote motrici, all’assetto rialzato ed alle protezioni in plastica per motore e carrozzeria. Entro il 2021 è atteso anche l’arrivo della variante sportiva Skoda Octavia RS con più cavalli rispetto ad oggi.

La nuova berlina ceca, basata sulla piattaforma MQB Evo, avrà in gamma motorizzazioni tradizionali turbo compresse. A benzina il 1.0 TSI, il 1.5 TSI ed il 2.0 TSI. A gasolio il 2.0 TDI Evo ed il 1.6 TDI che nel tempo sarà rimpiazzato da un nuovo più piccolo 1.5 TDI. Entro il prossimo anno ci attendiamo anche la 1.5 g-tec a metano da 131 CV. Entro il 2021 è attesa una variante ibrida ricaricabile. Non sappiamo ancora se su questa versione sarà utilizzato lo stesso propulsore installato su Skoda Superb ibrida e sulla Volkswagen Passat GTE o se ci sarà un’evoluzione, sfruttando magari il 1.5 TSI o il 2.0 TSI come unità termica.

Tanta la tecnologia a bordo (ADAS e strumentazione digitale in primis) con un occhio ai particolari intelligenti che hanno fatto la fortuna del marchio negli ultimi anni. La nuova Skoda Octavia avrà un prezzo d’attacco di circa 21.500 €, le versioni più lussuose (le Laurin&Klement) arriveranno a toccare i 45.000 €. Motori.news vi terrà aggiornati sulle ultime novità riguardanti questa vettura man mano che riceveremo informazioni ufficiali dalla Casa.