Le novità di Volkswagen per il 2020 saranno davvero molte. La gamma della Volkswagen Golf, forse la regina dei modelli di Casa, verrà pian piano completata nel corso dell’anno. Al salone di Ginevra 2020 sarà la volta delle versioni sportive GTI, GTE e GTD. Delle tre versioni abbiamo già ampiamente parlato in un nostro precedente speciale. Sempre a Ginevra sarà la volta del restyling del suv Volkswagen Tiguan, davvero molto atteso.

La gamma della Volkswagen Golf verrà poi completata nei mesi successivi e comunque entro il prossimo autunno. Arriverà la Golf stradale più potente di sempre. Si chiamerà Golf R ed avrà niente meno che 333 CV grazie all’ultima evoluzione del 2.0 TSI turbo a 4 cilindri con una coppia superiore ai 400 Nm. Di seguito la foto in anteprima:

Questa versione sarà contraddistinta da un look estremo con quattro terminali di scarico posteriori ed un sound davvero cattivo. Il prezzo sarà vicino ai 50 mila euro. Lo scatto da 0 a 100 verrà bruciato in circa 4,5 secondi.

Sempre nella seconda metà del 2020 ci attendiamo la versione station wagon della nuova Volkswagen Golf. L’auto crescerà in lunghezza rispetto al modello attuale andando a toccare i circa 465 cm totali. La crescita sarà pari a quella avutasi per la variante ST della nuova Leon. Aumenterà di parecchio anche la capacità del vano bagagli quantificabile in qualcosa come 620-625 litri totali. La Volkswagen Golf Variant sarà proposta anche in versione Alltrack. La foto utilizzata in copertina così come anche le altre dell’articolo sono state prese dal video pubblicato dal sito tedesco Auto Bild. Di seguito il link al filmato:

https://www.autobild.de/videos/vw-golf-familie-2020-neuvorstellung-skizze-modelle-infos-tcr-gti-r-variant-alltrack-16313777.html

La Volkswagen Golf 8 Alltrack sarà disponibile con propulsori a benzina ed a gasolio e solamente con trazione integrale abbinata a cambio automatico DSG a 7 rapporti. Dovrebbe essere proposta con il 1.5 TSI da 150 CV (anche in variante micro ibrida) e da 190 CV e con il 2.0 TDI Evo da 150 e da 200 CV. Ancora un’incognita se la vedremo anche ibrida plug-in con 204 CV.

Qesta versione “campagnola” della Golf si distinguerà per un assetto rialzato di circa 3 cm e per le protezioni anteriori sotto scocca, laterali (anche sui passa ruota) e posteriori. Anche la strumentazione di bordo potrebbe essere rivista con delle specifiche votate alla guida in off-road. Il prezzo della Volkswagen Golf Alltrack partirà da circa 33.500 in versione a benzina e da circa 36.000 € in quella a gasolio. Vendite entro la fine dell’anno.