Un nuovo allestimento è stato aggiunto al listino dei suv Škoda, Kodiaq e Karoq. Questa versione denominata S-Tech introduce una dotazione ancora più completa sotto ogni aspetto. Scopriamo insieme le novità in questo articolo.

Motori

Le motorizzazioni disponibili per la Karoq prevedono un benzina 1.0 TSI 115 CV e 1.5 TSI 150 CV sia con cambio manuale sia con automatico DSG. Cambiando alimentazione e passando dunque al gasolio la gamma offre un 1.6 TDI 115 CV manuale o DSG e il 2.0 TDI 150 CV DSG 4×4.

Quanto riguarda la Kodiaq è invece disponibile la nuova motorizzazione benzina 1.5 TSI 150 CV manuale o DSG oppure il 2.0 TDI 150 CV proposto con cambio manuale o con doppia frizione DSG. Anche per questo modello si può scegliere la trazione integrale.

Dotazione

Il più compatto Karoq prevede una soluzione esclusiva chiamata Varioflex che riguarda la seduta posteriore. Al posto del divanetto si avranno tre sedili singoli dove i due esterni possono scorrere longitudinalmente o traslare trasversalmente. Possono inoltre essere abbattuti e all’occorrenza anche rimossi singolarmente per modulare lo spazio interno e quello per il carico in molteplici configurazioni. La capacità massima può arrivare fino a 1.810 litri.

I due suv in versione S-Tech prevedono tutti i colori di carrozzeria presentii nella gamma e con tutti gli equipaggiamenti a richiesta, tra cui il nuovo Design pack. Il pacchetto include i cerchi in lega da 18″ antracite, i mancorrenti sul tetto in colore argento e cornice dei finestrini cromata.

Karoq e Kodiaq S-Tech offrono di serie la tecnologia SmartLink+ che include Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink per la facile connessione del proprio smartphone. Si aggiunge il servizio Škoda Care Connect che include la Chiamata d’emergenza con Service Proattivo per 10 anni e Accesso remoto per 3 anni. Non mancano il navigatore satellitare Amundsen con display da 8” e servizi di Infotainment Online.

Sicurezza

Per massimizzare la sicurezza attiva, Karoq S-Tech offre di serie tutte le tecnologie in grado di realizzare la cosiddetta guida assistita di Livello 2. Sono quindi presenti l’Adaptive Cruise Control con frenata automatica e mantenimento della distanza di sicurezza, il Front Assistant con riconoscimento pedoni, il Lane Assistant per mantenimento corsia di marcia e Side Assistant con Rear Traffic Alert per il controllo dell’angolo cieco e del traffico sopravveniente in retromarcia.

Se si opta per una motorizzazione con cambio DSG, la collaborazione dei sistemi dà vita alla funzione Traffic Jam Assistant che in caso di traffico congestionato e fino a 60 km/h permette all’auto di gestire avanzamento, frenata e mantenimento della corsia in autonomia. Sono tuttavia richieste le mani sul volante.

Sono di serie anche i gruppi ottici anteriori full LED con AFS (Adaptive Frontlight System), con regolazione dinamica, lavafari integrati e fari fendinebbia con funzione curvante. A migliorare la sicurezza provvedono anche il Driver Activity Assistant e la telecamera posteriore. Karoq S-Tech offre di serie gli attacchi ISOFIX per i sedili laterali posteriori e per il sedile anteriore del passeggero.

Il grande suv Kodiaq S-Tech riprende tutte le dotazioni di sicurezza attiva e connettività presenti su Karoq S-Tech cui aggiunge il plus, unico nella gamma Škoda, della terza fila di sedili a scomparsa, che permette all’occorrenza di ospitare a bordo fino a 7 passeggeri.

Prezzi

Questi modelli della Škoda sono già ordinabili con prime consegne a partire dal mese di febbraio 2020. I prezzi della Karoq partono da 27.590 €. Il listino della Kodiaq segna un prezzo d’attacco di 31.690 €.