Importante novità in Casa Skoda. La campagna per la sicurezza svolta in Italia non passa solo attraverso l’inserimento tra le dotazioni di serie dei più recenti sistemi di assistenza attiva alla guida. Anche il miglioramento dell’illuminazione della strada rientra a pieno titolo tra le aree di intervento che influenzano in modo diretto la sicurezza di chi guida. Da questo punto di vista, Skoda sta operando per diffondere l’illuminazione LED, full LED e Matrix LED come dotazione di serie della propria gamma.

La tecnologia Matrix LED è oggi la più avanzata forma di illuminazione proposta da Skoda ed è presente di serie sulle versioni Scout, Sportline e Laurin&Klement della Skoda Superb. Presto disponibile anche per la quarta generazione di Octavia, sul mercato italiano nel secondo trimestre 2020.

La luce bianca generata da questi gruppi ottici rende l’illuminazione della strada più omogenea e profonda e sfrutta il vantaggio di avere più fonti luminose controllate singolarmente. L’integrazione del gruppo ottico con la telecamera frontale che analizza la strada e con il software di gestione dell’illuminazione, permette ai fari Matrix LED di illuminare la carreggiata lasciando in ombra i veicoli che si incrociano o che precedono, così come gli oggetti riflettenti e le persone. Diventa quindi possibile viaggiare con gli abbaglianti accesi senza infastidire gli altri utenti della strada. Sfruttando il GPS, l’auto è in grado di riconoscere le diverse situazioni di guida, quali città, campagna o autostrada adattando automaticamente il fascio luminoso.

Tuttavia, la diffusione della tecnologia LED non riguarda solo i modelli di segmento superiore, ma coinvolge anche quelli delle fasce più basse e più diffuse. Skoda Kamiq e Scala, già nelle versioni base presentano tecnologia LED. Per i suv Karoq e Kodiaq, invece, l’illuminazione full LED fa parte della dotazione di serie a partire dal secondo livello . Per la compatta Fabia, i fari full LED sono presenti di serie sulla versione Twin Color Monte Carlo e sono disponibili in opzione sul resto della gamma.

Oltre ad essere un dispositivo che incrementa sicurezza e confort di viaggio la tecnologia LED permette ai designer di progettare gruppi ottici più sottili e dalle linee accattivanti.

Skoda impiega la tecnologia LED non solo per i gruppi ottici anteriori, ma anche per le luci posteriori. In particolar modo, l’attivazione istantanea e la maggior luminosità delle luci di stop aumentano significativamente la sicurezza. Così facendo i conducenti dei veicoli che seguono possono rilevare più chiaramente e più velocemente la frenata. Un’altra parziale novità in Skoda, sono gli indicatori di direzioni dinamici, illuminandosi dall’interno verso l’esterno, migliorano l’immediata percezione della svolta da parte degli altri conducenti.