Rilanciare un marchio come Alfa Romeo, di fascia premium e con un DNA sportivo, porterà prima o poi la Casa del Biscione a dover proporre una vettura ad alte prestazioni. Se questa sarà una grande coupè a tre porte, una baby sportiva in stile 4C o una supercar da far impallidire marchi come Porsche, Ferrari, Maserati e Lamborghini, ancora non si sa.

Tutto sarà da capire in sede di presentazione del nuovo piano industriale del marchio e di Stellantis. Inoltre i progetti futuri andranno pian piano sviluppandosi anche in base a come ripartiranno le vendite (nel 2021 ai minimi storici) grazie ai futuri modelli Tonale, Palade e (forse) Giulietta.

Sicuramente sino al 2026 difficilmente vedremo su strada una vettura prettamente sportiva a tre porte per Alfa Romeo. Poi le speranze aumenteranno.

Quello che presentiamo oggi è il render, ideato dal designer Mirko Del Prete, di una rivisitazione in chiave moderna dell’indimenticata coupè anni ’90 Alfa Romeo GTV. Di seguito il link al suo profilo Instagram. Si tratta ovviamente di foto non ufficiali.

L’Alfa Romeo GTV è stata prodotta in poco più di 42 mila esemplari tra il 1995 ed il 2004. L’auto montava motori 1.8 Twin Spark, 2.0 Twin Spark, 2.0 JTS, 3.0 V6 12v (solo in versione Spider), 2.0 V6 Turbo, 3.0 V6 24v, 3.2 V6 24v. Le potenze erano comprese tra i 144 ed i 240 CV. La GTV 3.2 con kit aerodinamico aveva prestazioni di tutto rilievo. Scatto da 0 a 100 in 6,3 secondi e velocità massima di 255 km/h.

Potrebbe ritornare questo glorioso modello in commercio? Perchè no ci viene da dire. Quello che potrebbe far storcere la bocca ad alcuni appassionati è il fatto che, anche una futura sportiva Alfa Romeo, potrebbe arrivare solamente con motori elettrici.

POSSIBILI CARATTERISTICHE

Come visto per la Fiat Coupè, anche una futura Alfa Romeo GTV potrebbe nascere dalla piattaforma STLA Medium. Lunghezza attorno ai 440-450 cm. Due posti secchi e tre porte.

I pacchi batterie tra i 60 ed i 75-80 kWh potrebbero garantire autonomie tra i 420 ed i 600 km. Motori potenti, con la possibiità anche di un accoppiamento tra essi e la trazione integrale elettrica. Potenze tra 220 e 400 CV. Restate connessi per eventuali novità.