La nuova Volkswagen Golf 8 sarà lanciata il 24 ottobre. Arrivano ulteriori indiscrezioni sul possibile lancio di una seconda versione a metano oltre alla tradizionale 1.5 TGI. Questa seconda variante non arriverà da subito, ma a quanto pare in un secondo momento, in coincidenza con il lancio della nuova Volkswagen Golf 8 Variant. Ci attendiamo dunque il debutto della seconda versione a doppia alimentazione benzina/metano nel corso del 2020 o al massimo entro i primissimi mesi del 2021.

La nuova Volkswagen Golf 8 1.5 TGI Evo (progetto EA 211 evo) rappresenterà un’evoluzione dell’attuale 1.5 turbo a metano da 131 CV. Si tratterà sempre di un propulsore CNG con turbina a geometria variabile e non del propulsore a ciclo Miller utilizzato nel 1.4 TGI da 110 CV.

Questa nuova versione definita Evo dovrebbe avere ben 160 CV, dando alla vettura brillantezza e prestazioni davvero importanti, senza rinunciare al risparmio di carburante. Questo 1.5 TGI avrà anche una maggiore coppia di circa 250 Nm a meno di 2.000 giri/min. Queste caratteristiche dovrebbero garantire alla nuova Volkswagen Golf a metano, variante Evo, una velocità massima vicina ai 220 km/h con uno scatto da 0 a 100 in circa 8,1 secondi. Questa versione potrebbe anche adottare la tecnologia micro ibrida con sistema a 48 V che migliorerà ulteriormente l’efficienza abbattendo i consumi di un ulteriore 10 %.

Il Gruppo Volkswagen sta anche investendo per arrivare ad una vettura a metano mono carburante, senza il minimo ausilio della benzina. In ogni caso questa Volkswagen Golf 8 Evo a metano avrà una capacità di stoccaggio del gas naturale attorno ai 19 kg. Rimarrà inferiore ai 15 litri la capacità del serbatoio della benzina. Ciò renderà immatricolabile l’auto come mono carburante.

Allo studio c’è anche la produzione di biometano prodotto da impianti di fanghi di depurazione. Un metodo innovativo che renderà questo gas facilmente accessibile alla clientela che negli ultimi mesi sta tornando ad aumentare nel nostro paese. L’obiettivo del Gruppo Volkswagen è quello di abbattere le emissioni di CO2 in tempi brevi, con una diminuzione dal 40 all’80 % a seconda delle auto scelte e dei carburanti adottati.

La versione del 1.5 TGI Evo è già stata segnalata nei test. Questo motore avrà un costo di circa 2.000 € superiore al 1.5 TGI da 131 CV. Questa versione sarò disponibile oltre che sulla nuova Volkswagen Golf 8 anche sulle altre vetture progettate sulla piattaforma MQB Evo, vale a dire la nuova Audi A3, la nuova Seat Leon e la nuova Skoda Octavia.