Alfa Romeo ha lanciato pochi giorni fa la versione quasi da gara della sua Giulia. Si chiamerà Giulia GTA la supercar da 540 CV disponibile in soli 500 esemplari con la quale il brand celebrerà i suoi 110 anni di vita. In ottica di sviluppo futuro la Casa del Biscione ha annunciato che non arriveranno altre novità in tutto il 2020. Dopo il restyling tecnologico di Giulia e Stelvio le prossime anteprime saranno destinate al 2021. Nulla in attesa per quanto riguarda l’Alfa Romeo Stelvio, suv e modello di punta del brand, venduto in oltre 12 mila esemplari in Italia nel 2019.

Per il prossimo anno ci attendiamo il facelift estetico dei due modelli attualmente a listino e dell’arrivo del nuovo suv Tonale. Negli ultimi anni, però, Alfa Romeo ci ha abituato a diversi colpi di scena. Doveva arrivare la sportiva 8C, ma il progetto è saltato così come l’arrivo della Giulia Coupè e delle motorizzazioni ibride plug-in sul modello. Della nuova Giulia GTA invece si è cominciato a parlare solo ad inizio 2020. Qualcos’altro bolle in pentola? Ad oggi la risposta è negativa, ma mai dire mai.

I 110 anni del brand si celebreranno con un modello in tiratura limitata (Giulia GTA). Ma c’è una piccola possibilità che lo stesso motore da 540 CV possa essere messo sotto al cofano dell’Alfa Romeo Stelvio? Per ora la risposta è negativa, ma non escludiamo al 100 % che qualche sorpresa ci possa essere.

L’Alfa Romeo Stelvio in una sua ipotetica versione GTA diventerebbe uno dei suv più potenti e prestazionali presenti sul mercato. Con 540 CV la Stelvio GTA arriverebbe a sfiorare i 300 km/h con uno scatto da 0 a 100 in circa 3,6 secondi. L’auto potrebbe essere arricchita con particolari estetici in carbonio appositamente progettati. Sempre in edizione limitata l’auto diventerebbe un vero e proprio suv da corsa, capace di riprendersi il record sul circuito del Nurburgring attualmente detenuto dall’Audi RS Q8.

Stiamo parlando di un suv che farebbe davvero girare la testa agli appassionati di auto e che potrebbe essere la vera novità del 24 giugno per i 110 anni del marchio. Il prezzo? Sicuramente non meno di 150.000 €. Speriamo solo che Alfa Romeo ci pensi, per dare lustro al suo modello di punta e prestigio al marchio.