Il debutto della nuova generazione della Peugeot 308 dovrebbe avvenite al prossimo salone internazionale dell’auto di Parigi il prossimo autunno. Unica problematica relativa alla presentazione sarà il diffondersi dell’epidemia da Coronavirus che potrebbe ritardare il lancio della nuova famiglia di vetture di segmento C di PSA. In ballo c’è anche nuova DS4 e probabilmente un modello della stessa fascia anche per Citroen, oltre alla futura Opel Astra.

L’immagine presentata in copertina della nuova Peugeot 308 è ancora un render. Abbiamo preso la foto dal video pubblicato sul canale Youtube di Woodrow Younger. Ecco il link al filmato:

Da come vediamo nell’immagine presentata, sulla media francese debutterà il nuovo logo del marchio. Si tratterà della nuova “testa di leone” al posto dell’intero animale di oggi. La nuova Peugeot 308 andrà ad ereditare i particolari stilistici del nuovo corso della Casa. I fanali anteriori avranno il design ad artiglio con il baffo LED laterale. La mascherina avrà dimensioni maggiori e seguirà quelle viste sulla 208 e sulla 2008 e che a breve vedremo anche sulla 3008 restyling.

Cambieranno le dimensioni della nuova Peugeot 308. La vettura, basata sulla piattaforma EMP2, avrà una lunghezza attorno ai 435 cm. Il passo dovrebbe superare i 2,65 metri con un bagagliaio che crescerà attorno ai 430 litri. La terza generazione della segmento C francese sarà successivamente prodotta anche in versione station wagon con una lunghezza che dovrebbe toccare i 465 cm.

I MOTORI DELLA NUOVA PEUGEOT 308

A livello di propulsori avremo il 1.2 PureTech a benzina negli step di potenza da 101, 131 e 155 CV. A gasolio sarà proposto il 1.5 BlueHDi da 101 e da 131 CV. In dobbio la riproposizione del 2.0 HDi. Ci saranno anche almeno due o tre versioni ibride plug-in. Una inedita con 180 CV di potenza combinata ed una seconda da 225 CV già vista sulla più grande Peugeot 508. Per entrambe la base termica dovrebbe essere il 1.6 PureTech.

Infine arriverà, come top di gamma della nuova Peugeot 308, la nuova variante GTi che sarà chiamata PSE (Peugeot Sport Engineered). Questa variante sarà sempre un’ibrida plug-in che monterà un motore 1.6 PureTech da 200 CV al quale saranno abbinati due propulsori elettrici per una potenza combinata attorno ai 360 CV. Prestazioni da vera supercar con 250 km/h di velocità massima e circa 4,6 secondi per lo scatto da 0 a 100.

Parlando di autonomia in modalità a zero emissioni, tutte le varianti ibride plug-in potranno percorrere tra i 50 ed i 60 km viaggiando a batteria. Nel 2022 potrebbero esordire poi una versione completamente elettrica e la tecnologia micro ibrida a 48 V sui propulsori 1.2 PureTech a benzina. Il prezzo di partenza della nuova Peugeot 308 dovrebbe attestarsi attorno ai 23.000 €. Vendite dalla primavera/estate 2021.